[Doppia Recensione] Io e te oltre le stelle & Brilleremo tra un milione di soli di Beth Revis


Buon pomeriggio cari Lettori! 
Oggi doppia Recensione, parliamo del primo e del secondo libro della serie "Across the universe",già pubblicato un bel po' di tempo fa e che ci viene riproposto in una nuova veste grafica insieme al seguito tanto atteso...

La serie Across the universe ha visto la luce nel lontano 2012 con la pubblicazione del primo volume della serie. Dopo ciò la serie è finita nel dimenticatoio e solo poco tempo fa la Piemme ha deciso di ripubblicare il primo volume con una nuova cover, seguito a breve dal secondo libro. Questa è una scelta che sinceramente mi è poco chiara, io posseggo già il primo volume nella vecchia edizione, che tra l'altro mi piace molto di più di questa nuova versione, e adesso mi ritrovo tra le mani un seguito che è completamente diverso, graficamente parlando, rispetto al primo volume.
Ma, mettiamo da parte i miei problemi da collezionista di libri e passiamo a parlare dei due romanzi...

Io e te oltre le stelle è ambientato nel futuro, dove la giovane Amy si risveglia improvvisamente dall'ibernazione per ritrovarsi sulla nave Godspeed anni prima dell'arrivo sul nuovo pianeta Terra Centauri. Qualcuno l'ha risvegliata molto prima del previsto e ora Amy si trova sola tra persone che non la conoscono e la considerano una specie di mostro da baraccone. Ad accoglierla ed aiutarla ci sarà Elder, il futuro leader della nave, che immediatamente attratto dalla giovane deciderà di aiutarla a capire chi c'è dietro il suo risveglio. Ma anche altri passeggeri ibernati della nave vengono risvegliati e muoiono non avendo ricevuto soccorsi. Qualcuno sta cercando di sabotare la nave e il suo piano per arrivare sul nuovo pianeta, e sta ad Elder ed Amy scoprire chi si cela dietro gli omicidi.
In Brilleremo tra un milione di soli la storia riprende tre mesi dopo presentandoci la situazione sulla nave che sembra essere ritornata a una certa normalità. Ma un messaggio da parte della persona che Amy ed Elder pensavano di avere sconfitto, rimette tutto in gioco e li porta alla scoperta di un segreto così pericoloso che potrebbe distruggere irrimediabilmente tutti gli equilibri...


Iniziamo dal primo volume che, nonostante ci getti immediatamente nel vivo dell'azione, parte comunque lentamente e ci mette un po' per carburare e far entrare il lettore nel vivo della storia.
La storia è intrigante ma lo sviluppo in alcune parti è un po' approssimativo, inoltre ho trovato i personaggi un po' spenti, Amy ed Elder non sono riusciti a fare breccia nel mio cuore, e credo che questo abbia contribuito a darmi la sensazione che il romanzo in un certo senso fosse in generale sottotono e poco incisivo. Si riprende però sul finale nel quale l'autrice gioca le sue migliori carte e conclude la storia con un semi-cliffhanger che lascia con il fiato sospeso.

Riguardo al secondo volume della serie non avevo molte aspettative, ma stavolta sono stata sorpresa in positivo! Riprendendo le vicende interrotte nel primo libro, l'autrice finalmente sviluppa la trama in maniera egregia, inserendo tanti particolari che rendono il romanzo molto intrigante.
I personaggi sono stati sviluppati meglio, la caratterizzazione è più profonda e ci permette di comprenderli meglio e di entrare in sintonia con loro.
Credo però che il punto forte della storia sia l'ambientazione, claustrofobica e con il giusto tocco di mistero! Inoltre l'aspetto fantascientifico è quello che predomina nella storia e la cosa mi è piaciuta molto, specialmente il modo in cui tutti i segreti della Godspeed vengono man mano a galla, segreti del tutto inaspettati che danno adito a colpi di scena ben studiati!

Il voto finale è una media tra il primo libro, a cui avrei dato 3 soffioni, e il secondo che ne merita 4.

Se amate le storie di fantascienza con una forte componente romantica e una bella dose di mistero, direi che questa serie fa proprio per voi! Buona lettura!

Commenti

  1. La trama mi piace molto, la storia mi sembra abbastanza diversa da altri libri, sicuramente sara una bella avventura

    RispondiElimina

Posta un commento