[Recensione] Mistero a Villa del Lieto Tramonto (Ehtoolehto#1) di Minna Lindgren



Buona giornata cari Lettori!
Oggi è il turno di un romanzo da cui mi aspettavo tutt'altro...


Mistero a Villa del Lieto Tramonto è un romanzo ambientato nella fredda Helsinki.

Le inconsuete protagoniste della storia sono Siiri, Irma e Anna-Liisa,tre vecchiette novantenni che vivono nella residenza che dà il titolo al libro. Nella villa tra partite a carte, ore di ginnastica e placide conversazioni  durante l'ora del caffè il tempo scorre tranquillo, fin troppo tranquillo, tanto che le tre vecchiette approfittano della possibilità di uscire dalla Villa per fare lunghi giri in tram attraverso la bella Helsinki. La tranquillità della Villa viene però turbata dall'inspiegabile morte del giovane cuoco della residenza, seguita da una serie di strani eventi che inizieranno a far vacillare la convinzione delle tre donne che Villa del lieto Tramonto sia un posto sicuro...

La quarta di copertina descriveva l'autrice come una Agatha Christie del Nord, ma credo che il paragone sia fin troppo forzato perchè ci troviamo davanti ad un romanzo che ha pochi degli elementi tipici dei gialli, specialmente di quelli della Signora Christie a cui viene paragonato.


La storia è molto semplice, racchiusa nell'ambiente all'apparenza perfetto della Villa del lieto Tramonto che man mano che si legge si trasforma in un luogo sinistro e poco accogliente.
Le tre vecchiette protagoniste della storia cercano di scoprire cosa c'è sotto una serie di strane vicende che accadono nella villa in poco tempo, si calano nel ruolo di detective e iniziano ad indagare servendosi dei pochi mezzi che hanno a disposizione.

Devo dire che mi aspettavo un romanzo giallo, ma in realtà l'autrice si concentra sulla condizione degli anziani che vivono nella residenza e su poco altro. Vengono evidenziati i maltrattamenti, l'abbandono da parte dei familiari e sopratutto la solitudine di queste persone. L'aspetto giallo della storia è stato messo in secondo piano e viene trattato in maniera abbastanza superficiale dato anche il finale stesso della storia.

Le tre protagoniste mi sono piaciute tantissimo! Sono tre vecchiette deliziose, un vero spasso e loro da sole fanno tutto il romanzo! Ho apprezzato anche le fredde atmosfere della Finlandia, ma dalla storia mi aspettavo molto di più.

La narrazione è molto lenta, specialmente nella parte centrale, e questo rende tutto il romanzo piuttosto lento e poco scorrevole. Il primo libro di una trilogia che ha tre protagoniste fantastiche ma una storia che di giallo ha poco o niente. Buona lettura! 


Ehtoolehto Trilogia series

Commenti

  1. Si anche a me piace molto, ed e la prima volta che trovo delle fantastiche vecchiette detective

    RispondiElimina
  2. E' vero,sono delle protagoniste inusuali! :)

    RispondiElimina

Posta un commento