[Recensione] Le streghe di Astor High di Brittany Geragotelis


Buon Pomeriggio cari #FeniLettori! Dopo una mattinata intensa di grafica e modifiche varia sul blog vi posto una recensione fresca fresca...

Non so da dove iniziare, questo romanzo mi ha delusa! D'impatto ho visto la copertina e la trama, il tutto mi sembrava molto interessante, pieno di avventura e misterioso invece si è rivelato una totale delusione.

Punto primo...perchè la Casa Editrice abbia deciso di pubblicare il secondo volume della serie è un mistero. Ho letto qualcosina in rete e ho scoperto che i due romanzi non sono legati affatto l'uno all'altro quindi si può leggere tranquillamente questo senza aver letto quello ma a mio avviso ...nonostante siano due romanzi diversi credo che pubblicare direttamente il secondo libro sia stata una mossa sbagliata. Il primo libro avrebbe introdotto il lettore a piccoli passi nella famiglia Bishop, una sorta di "intro" nella vita di questi maghi e streghe. Putroppo però abbiamo dovuto sorbirci il secondo volume di punto in bianco.

Tralsciando le scelte Editoriali, parliamo un pò della storia. Hadley Bishop (la protagonista) è la discendente della più potente strega di tutti i tempi nonché la ragazza più popolare del liceo Astor High. Le sue giornate scorrono serene e divertenti, fra gli impegni di cheerleader e le lezioni di magia (e alcuni piccoli segreti relativi a un guardaroba capace di rinnovarsi grazie a qualche semplice incantesimo). Ma quando sua madre viene rapita e uccisa dalla stessa congrega di streghe che assassinò la sua antenata durante i processi di Salem, Hadley decide di farla finita con la minaccia che tormenta la sua famiglia da secoli, e di farlo una volta per tutte. Con l'aiuto delle amiche e dei compagni, Hadley darà vita a una battaglia epica, combattuta senza esclusione di colpi, che sconvolgerà il mondo della magia per sempre.

La protagonista è la ragazza più insulsa che io abbia mai visto. Le sue reazioni, le sue decisioni, sono sempre troppo affettate e lei sembra una ragazzina di otto anni. La storia è completamente  priva di senno, mediocre, frivola a tratti leggera e surreale. La scrittura è semplice quindi si legge facilmente ma è alterata da note infantili. 


I componenti che si vengono a creare sono fragili e tutto il contesto è un insieme di banalità. I personaggi sono leggeri e molti non mi convincono del tutto. Lei che dovrebbe essere un leader non mi piace e non mi attira nemmeno lontamente, risulta una ragazzina viziata e superficiale. La lotta contro il male diventa quasi una barzelletta e i suoi pensieri sono stupidi e incoerenti.

Peccato, peccato davvero perchè c'erano ottime possibilità che questo romanzo risultasse bello e intrigante ma difatto non mi è piaciuto. Buona Lettura!

Commenti

  1. Mi piace molto la foto fatta da te *_* mi spiace ti abbia delusa

    RispondiElimina
  2. devo dire che la copertina non e gran che , e poi mi sa troppo maghi waverly (posso anche sbagliare eh) ma non mi piace neanche a me.

    RispondiElimina
  3. Che peccato! La copertina è cosi carina!

    RispondiElimina

Posta un commento