[Recensione] Il condominio degli amori segreti di Livia Ottomani


Buon Pomeriggio cari #FeniLettori! Ieri ho concluso il libro che vi mostrai pochi giorni fa su instagram (ricordate?!). 

Il condominio degli amori segreti è stato un libro carino ma non eccezionale. La copertina come già vi dissi l'ho letteralmente adorata, i colori tenui, diversi, particolari hanno fatto in modo che mi innamorassi di esso ma purtroppo la storia non è stata così avvincente e intensa. Livia Ottomani è uno pseudonimo, un insieme di otto autori che si sono messi insieme per scrivere questo libro.

La storia è dolce ma a tratti la protagonista Anita mi è sembrata fin troppo infantile e insicura, il  principale personaggio è lei, gli altri girano come orbite intorno ad essa e le sue vicende.

Ho amato l'idea del condomino che è come un paesello, dove tutti sanno tutto di tutti (un bel giro di parole). Chi si impiccia di questo, chi di quello. La nascita di nuovi amori, nuove avventure e soprattutto l'orticello di guerra. Avrei voluto più intensità negli altri personaggi, più passione e soprattutto qualche ortaggio in più! 

L'indecisione di Anita mi ha portata allo sfinimento con i suoi pensieri altalenanti nei confronti degli uomini, una ragazza più semplice e tranquilla sarebbe stata di maggior impatto ma questo è solo il mio gusto personale.
L'ambientazione è scarna, siamo a Roma ma poco si vede di ella di questo magico posto incantato. Mi è mancata la magia, quella che io di solito cerco in un romanzo, l'insieme di tutte le passioni che mi fanno riscoprire la bellezza dei personaggi, paesaggi e caratteri.

Un condominio che rimarrà sicuramente nel vostro cuore.


Commenti