[Recensione] L'albero delle bugie di Frances Hardinge


Buona giornata cari Lettori! Oggi parliamo di un delizioso romanzo per ragazzi adatto anche ai lettori più maturi...

L'albero delle bugie racconta la storia della giovane Faith Sunderly. Faith è sempre stata una ragazzina dotata di un'intelligenza particolare, da sempre appassionata di scienze naturali, ha sempre desiderato aiutare il padre, il Reverendo Sunderly, nel suo lavoro di scienziato.  Ma Faith vive nell'Inghilterra vittoriana e l'unico suo compito in quanto donna è dimostrarsi buona e d'indole mite. Quando la sua famiglia si trasferisce nel Kent per sfuggire alle maldicenze e ai pettegolezzi che il padre ha attirato su di sè, Faith si trova al centro di un mistero che metterà in pericolo la sua famiglia e metterà alla prova il suo acume.
Questo romanzo è un perfetto esempio di YA fantasy a cui non manca davvero nulla!
La protagonista della storia, Faith, ha solo 14 anni e una grande passione per i fossili e le scienze naturali. Faith vorrebbe seguire le orme del padre, ma nell'epoca vittoriana in cui vive l'unica cosa che ci si aspetta da lei è di contrarre un buon matrimonio. Quando una serie di pettegolezzi mettono in pericolo la vita del padre e la sua stessa famiglia, Faith viene a conoscenza di un terribile segreto che potrebbe cambiare tutto quello che credeva di sapere.

Ho trovato questa storia davvero ben scritta. Nonostante il target a cui si rivolge sia un pubblico giovane, lo stile dell'autrice è ricco di belle descrizioni, forbito e molto elegante. La narrazione, dopo i primi capitoli, si fa sempre più incalzante trascinando il lettore in una rete di segreti e bugie.

Credo che il punto forte del romanzo sia la sua protagonista. Faith è una ragazzina decisa, determinata, molto intelligente e pronta a tutto per proteggere la reputazione del padre e la sua famiglia. Dopo un terribile evento che coinvolge la sua famiglia, Faith si trova a scoprire il segreto che il padre cercava in tutti i modi di nasconderle: l'esistenza di un albero magico, chiamato Albero delle bugie, che si nutre di bugie e che in cambio produce dei frutti che, se mangiati, svelano delle verità nascoste ai più.

Il ruolo di Faith nel romanzo, il ruolo di una giovane donna che si ribella alle convenzioni e decide di seguire le proprie passioni, è davvero bellissimo. Ho trovato l'ambientazione di questo romanzo molto affascinante, inoltre l'elemento fantasy è sviluppato alla perfezione creando un romanzo davvero fuori dagli schemi. Fantasy e mistery sono dosati sapientemente al fine di creare una storia che saprà catturarvi! Buona lettura!

"E forse qualche ragazza in un futuro, sfogliando la libreria paterna, avrebbe incontrato una nota a piè di pagina in una rivista accademica e avrebbe letto il nome “Faith Sunderley”. Faith? avrebbe pensato. Ma è un nome femminile. È stata una donna a fare questo. E se è così…allora anch'io posso farlo. E il piccolo fuoco della speranza, della fiducia in se stessa, e della determinazione si sarebbe trasmesso a un altro cuore."

Commenti

  1. Non so perchè ma questo libro non mi smuoveva nulla, ma la tua recensione mi ha incuriosito tanto (a maggior ragione perchè amo i romanzi per ragazzini scritti bene, anche se ormai sono grandexD)!

    RispondiElimina
  2. Questo lo voglio! L'ho visto in libreria e mi ha tentato troppo, prima o poi lo leggerò :)

    RispondiElimina

Posta un commento