[Rubrica: Italian Writers Wanted #71] Ritornerò di Martina Salvatori - Il risveglio della Cacciatrice di Alessio Filisdeo - Il labirinto dell'enigmista di Dario De Judicibus - Note d'amore di Giovanni Novara - Dietro la stronza di Diegus Varp


Buongiorno miei cari #FeniLettori, settantunesimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!

Pagine: 169 E-Book: 2,99€
Editore: Edizioni Eve
Uscita: 10 Settembre 2016
Viola e Marta sono due giovani donne che convivono da tempo. Quando Marta, dal rientro dopo lo shopping natalizio, ha un incidente d’auto e muore, tutto cambia.
Lei non ha il diritto di passare oltre e capisce di avere una missione: aiutare la sua compagna a non cedere al dolore e a rifarsi una vita. In questo, verrà aiutata dal fantasma di Giulio, un giovane morto suicida; insieme a lui, Marta imparerà a capire le differenze tra mondo terreno e ultraterreno, a conoscere le sue capacità e ad accettare i suoi limiti.
Viola nel tempo si ristabilisce e, anche grazie all’aiuto di Marta, inizia una nuova relazione con Brian, amico di entrambe. L’ultima scelta di una donna lascerà infine il posto all’amore più grande.
Martina Salvatori è nata il 3 agosto 1988 a Roma; ama leggere da quando ha imparato a farlo, mentre il suo amore per la scrittura è sbocciato all’età di 13 anni, quando ha iniziato a comporre poesie. Dopo aver scritto sotto pseudonimo sillogi poetiche, romanzi horror, fantasy, rosa e di narrativa generale per vari siti internet, ha deciso di iniziare a proporre le sue opere alle case editrici; “Ritornerò” è il suo romanzo d’esordio.
Pagine: 230 Cartaceo: 12,00€
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Uscita: 15 Settembre 2016
Ho imparato tre cose sul suo conto: si chiama Amanda, è una cacciatrice e paga sempre in contanti.
La prima è inutile, forse addirittura falsa; la seconda serve a mantenermi in vita, con la guardia alzata; la terza è l’unica che importa davvero."
Amanda Prince è una ragazza come tante: 24 anni, qualche tatuaggio e una vita frenetica. Adora cambiare colore ai capelli e le riesce piuttosto bene impalare vampiri per conto dell'Ordine Templare. Ma c'è dell'altro: Amanda Prince nasconde molti segreti, alcuni più letali di altri. Ora l'attende una nuova missione: andare a San Francisco, intercettare uno strano tizio di nome Nik e convincerlo con un paio di lame affilate che l'immortalità non fa proprio per lui. Insomma, un compitino all'apparenza facile facile che si trasformerà ben presto in un immane casino di proporzioni catastrofiche.

Dopo l'adrenalinico "Una notte di ordinaria follia" e lo stravagante "Le follie del vampiro Nik", Alessio Filisdeo si spinge oltre con la sua saga Urban Fantasy: un cocktail di sparatorie, bizzarri non morti, tradimenti, antiche superstizioni e un feroce nosferatu di nome... Tony?! Questo e molto altro ancora ne "Il risveglio della cacciatrice".
Alessio Filisdeo nato ad Ischia nel 1989, vive a Barano d’Ischia. Comincia a scrivere racconti fantasy, e a tema supereroistico, a sedici anni finché, una bella notte, non si trova ad assistere per caso alla proiezione del film culto Intervista col Vampiro. Sboccia immediatamente l’amore per la figura del vampiro aristocratico, per il genere gotico e per i grandi classici ottocenteschi. Il passo da fan del genere a fanatico cultore è più breve del previsto. Conclude il suo primo romanzo storico a tinte sovrannaturali all’età di diciannove anni. C’è un solo problema: ormai i “vampiri di una volta” di cui ha scritto sono passati di moda. Ma Alessio Filisdeo non demorde: destreggiandosi tra la passione per la scrittura e alcuni lavoretti part-time (confermando quindi lo stereotipo dello scrittore perennemente squattrinato con tante belle speranze), e spaziando momentaneamente tra più generi e personaggi, aspetta pazientemente il ritorno alla ribalta della creatura dannata in tutto il suo maledetto splendore. Con Nativi Digitali Edizioni ha pubblicato il romanzo breve “Una Notte di Ordinaria Follia”, il racconto gratuito “Le follie del Vampiro Nik” e il romanzo “Il Risveglio della Cacciatrice”.
Pagine: 330 Cartaceo: 14,00€
Editore: I Doni Delle Muse
Uscita: 10 Settembre 2016
Un misterioso diario in apparenza indecifrabile, la scomparsa della magia sulla terra, una ragazza cieca in grado di percepire simboli che gli altri non possono vedere, un uomo alla ricerca della donna amata in ogni luogo del Multiverso. Sarà l’inizio di un’avventura che condurrà quattro giovani amici tra i pericoli del Labirinto, un mondo fatto di caos che continua a mutare forma, dominato da un essere spietato che ha giurato vendetta contro il più potente tra tutti gli antichi dei, Zeus. Soltanto lì i ragazzi potranno trovare risposte e scoprire verità troppo a lungo rimaste sepolte…

Dario de Judicibus è autore di saggistica e articoli di argomento informatico. Appassionato da sempre di scrittura, ha pubblicato diversi romanzi fantasy e racconti. Nel 2014 è uscito per I Doni delle Muse il romanzo d'avventura per ragazzi “Il passaggio per Ywerddon”. Attualmente si occupa di cinematografia.

Pagine: 130 E-Book: 1,99€
Editore: Butterfly Edizioni
Uscita: 14 Settembre 2016
 Andrea, 17 anni sulle spalle che pesano come un macigno, da quando ha capito di essere solo un errore per la sua famiglia, qualcuno da zittire con abiti firmati ma a cui nessuno sa leggere gli occhi. Lui, che odia le apparenze, è costretto a rifugiarsi dietro a un sorriso per nascondere le cicatrici e le delusioni. Nel suo mondo silenzioso, fatto di parole non dette e lacrime soffocate, entra uno spiraglio di luce con l'arrivo di Emma.
Lei, così diversa dalle altre e così sfuggente, con un passato scomodo tenuto segreto per anni, mente a tutti per evitare di soffrire ancora. Ma, a volte, per quanto tu tenti di stare lontano dall'amore, questo ti travolge con la sua forza immensa, facendoti scoprire che - lì dove le parole non hanno più senso - è la musica del cuore a salvarti.
Giovanni Novara nasce ad Agrigento il 9 ottobre del 1992. Sin da piccolo ha maturato una forte passione per la scrittura, per la lettura e soprattutto per la musica. Adora leggere romanzi d’avventura, suonare il piano e la chitarra. Dopo la maturità classica, conseguita col massimo dei voti, si è trasferito a Palermo, dove si è iscritto alla facoltà di lettere e filosofia. A marzo del 2015 ha conseguito la laurea in lettere, con indirizzo classico, con una tesi di lingua e letteratura latina. Attualmente è iscritto alla specialistica di Archeologia e si dedica allo studio, al suo amore immenso per la musica e alla sua famiglia. “Note d’amore” è il suo romanzo d’esordio.
Pagine: 323 E-Book:3,99€
Editore: Delos Digital
Uscita: 22 Settembre 2015
tre amici in crisi esistenziale sfidano la fortuna e vincono una somma astronomica al lotto. Una ragazza dei tre, però, scompare col mastrino della vincita e due amici restanti decidono di seguirla in un'isola dei Caraibi. Pronti a tutto per mettere le mani sulla vincita, si troveranno in un vortice di eventi in mezzo a violenza, droga, sesso e uno scontro con un mafioso che controlla l'isola. Ma sono pochi gli ostacoli abbastanza grossi da non essere superati, quando si corre dietro a centocinquanta milioni di euro.
Diegus Varp è un quasi cinquantenne esordiente nella pubblicazione. Adora l'arte della scrittura e divora romanzi di varia natura. Si è lasciato ispirare da autori di vario tipo, da Joe Lansdale a Tim Willocks, da John Connolly a Stephen King e ancora Frank Miller, Mike Mignola, Howard Chaykin e ancora David Bowie, Dave Gahan, Brian Molko, Franco Battiato. Se è così è anche grazie/a causa loro. Ha molte idee che volano nella testa e si chiede quanto possano restarci chiuse.

Commenti