15 novembre 2016

[Oggi in Libreria] The Fireman. L'isola della salvezza di Joe Hill


Pagine: 396  Prezzo: € 14,90
Data di uscita: 15 Novembre 2016
La Scaglia di Drago, la terribile peste incendiaria del nuovo secolo, sta decimando la popolazione e solo pochi scampano alla prima ondata dell'epidemia. Tra loro Harper, la generosa infermiera che si è messa in cammino verso l'ignoto per salvare il bambino che porta in grembo. Sulla sua strada ha trovato il Pompiere, un misterioso eroe solitario il cui vero nome, scoprirà poi, è John Rookwood. A tenergli lontani i nemici sono una sbarra uncinata e una pesante giacca gialla da vigile del fuoco che gli fa da scudo. A tenere lontana la morte, invece, sembra essere soltanto la sua lucida follia: John ha imparato a controllare le fiamme e protegge così i superstiti in fuga affrontando pericoli mortali. Decisi a sopravvivere, Harper e John viaggeranno in un paese impazzito, abitato da comunità apparentemente ideali e sotterraneamente letali, da bande di orfani senza meta e da cacciatori assetati di sangue. Un diario segreto, pieno di rivelazioni sul morbo, e gli straordinari poteri sviluppati dal Pompiere sono la loro unica difesa durante la lunga odissea che dovrebbe portarli all'isola della leggendaria Martha Quinn: L'isola della salvezza.
Amore e tradimento, potere e sopraffazione, leggende e verità: nel sorprendente seguito de L'uomo del fuoco, Joe Hill non si risparmia e immagina un mondo apocalittico che ci fa veramente paura, ma anche un manipolo di esseri umani capaci di vincerla. Per amore.
Joe Hill, il celebre, premiato autore de La scatola a forma di cuore, La vendetta del diavolo (dal quale è stato tratto il film Horns con Daniel Radcliffe) e NOS4A2, con le sue apprezzate opere letterarie si è già guadagnato il riconoscimento internazionale. Considerato «uno dei più raffinati scrittori americani di horror» (Time) e «uno degli autori di spicco nella letteratura fantastica del Ventunesimo secolo» (The Washington Post), Joe Hill è anche molto amato dal pubblico che ne ha decretato definitivamente il successo facendogli guadagnare il primo posto nella classifica dei bestseller del New York Times.

Nessun commento:

Posta un commento