[Recensione in Anteprima] La figlia della vendetta di Giada Bafanelli


Buona giornata cari Lettori! Oggi parliamo del romanzo d'esordio di un'autrice italiana...

La figlia della vendetta è un romanzo ispirato alla Mitologia norrena. La storia parte con il ritorno ad Asgard di Idun, la custode delle mele d'oro che donano agli Asgardiani longevità ed eterna giovinezza.

Idun viene condotta insieme alla figlia al cospetto di Odino, che le chiede di coltivare nuovamente le sue mele in modo da ridonare agli Æsir la potenza di un tempo. Una profezia è stato pronunciata, secondo cui un tradimento sta per avvenire; Odino cerca di prendere precauzioni inviando Loki, il Dio dell'inganno, in vari regni dove spera incontrerà la morte, in quanto il Padre di tutti gli Dei è certo che il tradimento verrà proprio da Loki. Intanto le Valchirie, stanche della vita da serve che conducono, decidono di tentare la fuga per sfuggire al dominio di Odino. In questa fuga saranno aiutate da un inaspettato alleato che potrebbe diventare il vero traditore della profezia e cambiare per sempre il futuro degli Æsir...

Ho letto questo romanzo in brevissimo tempo, innanzitutto perchè sono appassionata di mitologia nordica e poi perchè la storia è davvero ben scritta e appassionante! La trama trae spunto dalle storie della mitologia classica, ma al contempo se ne allontana creando una nuova storia, particolarmente originale e ben studiata, che tiene il lettore incollato alle pagine.


Nel romanzo ritroviamo quasi tutti i personaggi della mitologia norrena, quali Odino, Freyja, Heimdall, Thor, Sif e ovviamente Loki. Ogni capitolo è narrato dal punto di vista di un personaggio diverso, il che rende il romanzo completo. Quello che ho apprezzato maggiormente è la storia che ruota attorno a Sif e Loki.


Nella storia che Giada Bafanelli ha creato, Sif, anche se sin da bambina vive ad Asgard insieme agli Æsir, non ha mai dimenticato la sua terra d'origine, Vanaheim e la devastazione che gli Æsir vi hanno portato. Trova nelle Valchirie, specialmente in Brunilde e in Loki degli alleati per mettere a punto la sua vendetta.

Mi è piaciuto moltissimo il modo in cui l'autrice ha reso i personaggi, la loro caratterizzazione. Spero che questo sia solo il primo capitolo della storia, perchè nonostante il finale abbia chiuso le questioni lasciate in sospeso, sono comunque molto curiosa di saperne di più!

Un appassionante e convincente esordio per Giada Bafanelli,di cui sono sicura sentiremo ancora parlare!

Commenti

  1. Bellissima recensione! Questo romanzo mi attira davvero tanto ^_^ La mitologia norrena è davvero molto affascinante.

    RispondiElimina

Posta un commento