[Recensione] Oltre lo specchio di Alessia Coppola


Buon Pomeriggio #FeniLettori! Oggi un autrice che mi ha stupita piacevolemente. La sua scrittura è fluida e deliziosa...

La prima cosa che mi ha attirato di questo tomo è stata la copertina e ho chiesto lumi, informandomi sugli scritti di Alessia Coppola (illustratrice, scrittrice e blogger) ed è stata davvero una scoperta .
 
Il libro che ho letto in pochi giorni è  "Oltre lo Specchio" che si suddivide in svariati racconti e ognuno ha una sua storia a sè, non collegata alle altre. Tutto si mescola però in uno stile gotico e paranormal.

La scrittura è scorrevole, dolce, priva di intoppi e costrizioni. Le storie surreali scorrono leggere come foglie al vento. Una ad una cadono sul cuore e lasciano un impronta sensibile.

I racconti sono ambientati fra l'Europa l'America tra il XVII e il XIX secolo, corredati di una serie di  illustrazioni carinissime, che ti spingono a sfiorare la carta e immedesimarti ancor di più nel singolo racconto. Sette storie legate dal filo conduttore del mistero e del sovrannaturale. Sette il numero perfetto. Invece lo specchio è la perfetta allegoria del "non è mai ciò che sembra". Ciò che appare in una veste, può celare una natura ben più complessa.

Perfetta la forma, le storie non sono ne troppo lunghe, ne troppo corte ma si alternano a scenari devastanti, a volte immaginari e poetici. Un misto di esoterismo e sacralità, ridotto al solo fatto di pensare di essere ciò che non si è. Un insieme di storie dolci, romantiche e eleganti...in uno stile esclusivo e risoluto. Alessia Coppola ci lascia con la voglia di magia e stregoneria nell'aria. Buona Lettura!


Commenti

Posta un commento