[Movie Review] La la land


Buona giornata cari lettori e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata al grande schermo! Continuiamo la carrellata di film da Oscar con quello che è probabilmente uno tra i più probabili vincitori nella categoria Miglior Film.

La La Land racconta un'intensa e burrascosa storia d'amore tra un'attrice e un musicista che si sono appena trasferiti a Los Angeles in cerca di fortuna. Mia è un'aspirante attrice che, tra un provino e l'altro, serve cappuccini alle star del cinema. Sebastian è un musicista jazz che sbarca il lunario suonando nei piano bar. Dopo alcuni incontri casuali, fra Mia e Sebastian esplode una travolgente passione nutrita dalla condivisione di aspirazioni comuni, da sogni intrecciati e da una complicità fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco. Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si dovranno confrontare con delle scelte che metteranno in discussione il loro rapporto. La minaccia più grande sarà rappresentata proprio dai sogni che condividono e dalle loro ambizioni professionali.
Ho visto La la land al cinema la settimana scorsa, mentre metà degli italiani guardava la prima serata del Festival, io ero in una sala semivuota di un cinema a godermi uno spettacolo che difficilmente dimenticherò.
La la land è esattamente quello che ci aspettavamo, rappresenta i sogni o meglio il mondo dei sogni, è quella realtà che sembra spesso irreale e impossibile, è quell'obiettivo a cui tutti aspiriamo.

I sogni in questo caso sono quelli di Mia e Sebastian. Mia vuole diventare un'attrice, così mentre lavora in un bar degli studi televisivi, fa un provino dietro l'altro. Sebastian è un pianista, un jazzista, con un sogno tutto suo, quello di aprire un locale in cui il vecchio jazz potrà continuare a vivere. Mia e Sebastian si scontrano tante volte, fino a che le loro vite e i loro sogni diventano una cosa sola, nella nascita di un amore folle che trae forza proprio da quei sogni tanto forti che finiranno per mettere in discussione anche quel sentimento.
Risultati immagini per la la land
Damien Chazelle torna al cinema con una pellicola musicale folgorante, talmente bella ed emozionante che mi sembra impossibile non riesca ad aggiudicarsi la statuetta più ambita degli Oscar.

La storia di Mia e Sebastian è una storia di sogni che si scontrano con la realtà. La narrazione è scandita in stagioni, la scenografia e le ambientazioni sono favolose, i costumi meravigliosi, le interpretazioni perfette. 

Nonostante un inizio un po' lento, la storia cattura completamente lo spettatore che viene ammaliato dalla bellezza delle inquadrature e da delle scene che mozzano il fiato. Emma Stone e Ryan Gosling sono stati molto bravi, i loro personaggi sono estremamente umani, è molto semplice rivedersi in loro.
Risultati immagini per la la land
Non sto neanche a parlarvi della colonna sonora, vi dico solo che è da martedì scorso che non faccio che canticchiare alcune delle canzoni, come per esempio City of Stars, che trovate alla fine del post.

Il tono malinconico della storia, i sogni che sono i veri protagonisti e che scontrandosi con la realtà cambiano, tutto il tema che il film porta avanti, è semplicemente bellissimo. Il finale è struggente e anche un po' amaro, un po' come la vita vera, quella vita che tra una canzone e un balletto sotto le stelle resta al centro di questo La la land che alla fine è più vicino a noi di quel che crediamo.

Risultati immagini per la la land gif

Se non l'avete fatto, correte al cinema a vedere La la land, sarà un'esperienza indimenticabile!

Buona visione e alla prossima!

Commenti