25 febbraio 2017

[Recensione] I bambini non hanno mai colpe di Ismete Selmanaj


Buona giornata cari Lettori e buon fine settimana! Come state? Io e Rosa ieri abbiamo partecipato all'incontro organizzato dalla Leggereditore, una giornata magnifica di cui vi parleremo presto! Oggi invece parliamo di un bel thriller.

I bambini non hanno mai colpe è un romanzo dall'ambientazione particolare che mi ha positivamente colpito. La storia inizia con il ritrovamento del cadavere di un uomo già indagato per precedenti di pedofilia. L'ispettore di polizia, Andi, dovrà indagare su questa vicenda che scoprirà avere stretti legami col Kanun, un codice di comportamento di origine medievale che prevede vendette e rese dei conti. Il ritrovamento dell'uomo riaprirà vecchie ferite che si ricollegano alla scomparsa di un bambino e alla storia dei due fratelli Sokol e Gjergj, anche loro segnati da una dolorosa storia di abusi e vendette.
Questo thriller, che affonda le radici nella storia dell'Albania post comunista, vi terrà incollati alle pagine fino all'ultima pagina!
La storia di Sokol e Gjergj, due fratelli che da bambini hanno vissuto degli eventi dolorosi che li hanno segnati, si intreccerà con l'indagine sul rapimento di alcuni bambini, indagini a cui fa capo l'ispettore Andi.

La storia mixa sapientemente una bella ambientazione, vecchie tradizioni, un'indagine misteriosa e dei personaggi ben caratterizzati. L'autrice ha uno stile diretto e scorrevole, la narrazione ha un bel ritmo che riesce a tenere desta l'attenzione del lettore e a mantenerlo sulle spine fino alla fine.

Uno degli aspetti che ho più apprezzato è il fatto che la storia giri attorno al Kanun, questa vecchia tradizione albanese di cui sapevo poco e che mi ha incuriosita molto. Ho trovato la storia ben scritta e sopratutto ben orchestrata. Il mistero, che sarà poi il perno della storia, e le varie vicende personali di cui saranno protagonisti Sokol e Gjergj, hanno un equilibrio perfetto.

Un bel thriller che, tra antiche tradizioni medievali e un mistero irrisolto, vi stupirà! Buona lettura!

1 commento: