[IV° Tappa BlogTour] Ross Poldark di Winston Graham


Buongiorno miei cari #FeniLettori! Oggi un BlogTour delizioso. Chi non attende questo libro? Chi non ha pregato che lo traducessero in italiano? Ed ecco qui, la Casa Ed. Sonzogno ci ha accontentati. La mia tappa prevede una ricetta ma siccome sarebbe stato complicato creare qualche pietanza arzigogolata impossibile da riprodurre, ho pensato di fare un dolce squisito e tipico della Cornovoglia, proprio dove è ambientato il libro. D'altronde a un pranzo chi non attende i dolci per gustare qualcosa di squisito e inondare il palato di bontà?!
Cornovaglia,1783. Ross Poldark, figlio di un piccolo possidente morto da poco, torna a casa, esausto e provato, dopo aver combattuto per l'esercito inglese nella Rivoluzione Americana. Ora è un uomo maturo, non più l'avventato ed estroverso ragazzo che aveva dovuto abbandonare l'Inghilterra per problemi con la legge. Desidera soltanto lasciarsi il passato alle spalle e riabbracciare la sua promessa sposa, la bella Elizabeth. La sera stessa del suo arrivo, però, scopre che, anche a causa di voci che lo davano morto, la donna sta per convolare a nozze con un altro uomo. Non solo: Nampara, la casa avita, si trova in uno stato di abbandono, cui ha contribuito anche una coppia di servi, fedeli ma ubriaconi. Devastato dalla perdita del suo grande amore, Ross decide di rimettere in sesto Nampara e di concentrarsi sugli affari che il padre ha lasciato andare a rotoli, tornando a coltivare le terre e lanciandosi nell'apertura di una nuova miniera. Viene aiutato dall'affezionata Verity, dai due servi e da Demelza, una rozza ma vivace ragazzina che ha salvato da un pestaggio e che, impietosito, ha preso a lavorare con sé come sguattera.

Ecco la mia ricetta...gustatevela! *-*
Per vincere una copia cartacea partecipate al giveaway, basta qualche like!
Cosa ne dite? Vi è piaciuta la tappa? Sono proprio curiosa di sapere se cucinerete e come vi verranno i biscotti. Alla prossima!

Commenti

  1. Solitamente preferisco cucinare cose salate perché si dà più spazio alla fantasia. Ultimamente, però, mi sono cimentata nella preparazione di biscotti, perché più semplici rispetto a torte o altro. Non conoscevo questa ricetta, ma amando tutti gli ingredienti, la proverò sicuramente!
    Tappa sfiziosa! 😀

    RispondiElimina
  2. Sono felice che la ricetta sia semplice visto che in cucina sono negata xD Così almeno riuscirò a provarla anche io ahahah I biscotti sembrano deliziosi :3

    RispondiElimina
  3. Ecco una bella e semplice ricettina da fare di corsa *_* Questo weekend li faccio di sicuro. Hanno l'aria gustosa davvero <3

    RispondiElimina
  4. Ciao ragazze! Che bello scoprire nuovi angoli librosi! Grazie al blogtour L' altra metà del mondo sono approdata sul vostro blog! Mi chiamo Rosa e vi seguo con il nome Incanto dei Libri. Se vi va di passare da me vi lascio il link:http://incantodeilibri.blogspot.it/
    A presto, Rosa

    RispondiElimina
  5. Per la gioia di mio figlio proverò a fare questi gustosissimi biscotti.

    RispondiElimina
  6. Bella e gustosa tappa!Una ricetta semplice, da provare subito!

    RispondiElimina
  7. Cannella zenzero e miele!!! Immagino già il risultato *_*
    Da provare,sono sempre le benvenute le nuove ricette

    RispondiElimina
  8. Io adoro lo zenzero quindi questi sicuramente li proverò!

    RispondiElimina
  9. mi sta venendo fame solo a pensare al risultato di questa ricetta! GMAM!

    RispondiElimina
  10. non impazzisco per lo zenzero ma la ricetta mi sembra davvero gustosa

    RispondiElimina
  11. Una ricetta facile e veloce.da provare al più presto!

    RispondiElimina
  12. I biscotti speziati mi piacciono molto, sopratutto perchè fanno profumare tutta la casa :-) La ricetta sembra semplice, credo che ci proverò, grazie! :-)

    RispondiElimina
  13. Mmh sembrano davvero ottimi!
    Bellissima tappa :)

    RispondiElimina
  14. Ricetta moolto interessante, poi adoro la cannella :)

    RispondiElimina
  15. devono essere no buoni di piùùùù!!

    RispondiElimina
  16. Proverò sicuramente a farla, grazie :)

    RispondiElimina

Posta un commento