[Rubrica: Italian Writers Wanted #54] Solo una storia privata di Rosaria Patrone - Hope: Gli occhi della Speranza di Daniela Mastromatteo - Se solo ti accorgessi di me di Jessica Black - Un cielo senza luna di Davide Vinci - Le terre di Luxur - la selezione di Rosanna Priolo


Buongiorno miei cari #FeniLettori, cinquantaquattresimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
Pagine: 168 Prezzo: 15,50€
Editore: Del Bucchia Editore
Uscita: 30 Gennaio 2016
Quando Silvia Zontini si risveglia nella casa paterna, nel borgo di montagna dell'entroterra campano, dove è nata 47 anni prima, tutto è già successo.  Siamo nel settembre del 2004, e lei è reduce da un amore giunto dolorosamente al capolinea: una relazione durata 23 anni, e che è stata costretta a troncare per l'incapacità del suo compagno, il Professore universitario Andrea Bonetti, di esserle fedele.
Subito dopo l'addio di Andrea, Silvia si ritrova coinvolta in un agguato di camorra, nel centro di Napoli, rischiando di morire. Guarita, cambia il corso della sua intera esistenza e lascia la città, dove è vissuta con Andrea, per tornare alle sue origini, e cercare di rimettere in ordine i tasselli della sua vita. Lì, al borgo, a tormentarla con squilli e ingiurie telefoniche, è Monica, giovane studentessa e nuova compagna di Andrea, che Silvia non ha mai conosciuto. Ad accrescere la sua inquietudine, un sogno ricorrente in cui si rievoca l'incontro con il suo assassino che, in scooter, a viso scoperto, dopo aver sparato a Ciro, piccolo spacciatore e obiettivo dell’imboscata, rivolge l'arma contro di lei, ferendola all'addome. Andrea, intanto, comincia a sospettare che il coinvolgimento di Silvia nell'attentato di Port'Alba non sia casuale, e che Monica, figlia di Carmine Maresca, affiliato alla camorra, abbia qualcosa a che fare con i fatti consumatisi nel cuore della città. La sparatoria verrà definita, dalla cronaca e dalle stesse Forze dell'Ordine, solo l'ennesimo risultato delle strade di una Napoli, bellissima ma dura e indomabile. Alcuni mesi dopo, uscito dal carcere, Carmine Maresca scoprirà la verità, grazie al resoconto del suo gregario Lucio, e da Diego che aveva guidato la moto quel 21 febbraio. Silvia, invece, non saprà mai che, quella sparatoria era stata orchestrata, anzitutto, per essere parte di una storia privata: la sua.
Rosaria Patrone è nata il 25 maggio 1955 a Bagnoli Irpino (Avellino). Laureata in Scienze Biologiche presso l'Università Federico II di Napoli, esercita da diversi anni la professione libera. Precedentemente ha lavorato come biologa presso il laboratorio dell'ospedale G. Criscuolo di S. Angelo dei Lombardi (Av), e insegnato per dieci anni alla Scuola Infermieri e alla Scuola Tecnici di Laboratorio, presso lo stesso nosocomio. Appassionata di letteratura, sin da bambina legge di tutto, ai classici ai moderni, sia italiani che stranieri, prediligendo gli autori sud americani. Ha viaggiato tra Europa, America, Africa e Australia, arricchendosi di moltissime esperienze. Il suo approccio con la scrittura inizia prestissimo e, come spesso accade, si dedica alla poesia. Però è solo nel 2010 che partecipa e vince il concorso letterario nazionale Tartufo d'Oro, istituito dal suo Comune con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, con il racconto "Profumo di Provincia". Collabora con diversi quotidiani di Avellino, scrivendo articoli di costume e cronaca locale.
Il suo primo romanzo si intitola "Solo una storia privata".
Pagine: 284 Prezzo: 1,99€
Editore:Self-Publishing
Uscita: 18 Febbraio 2016
Hope racchiude un segreto, qualcosa di cui nemmeno lei è del tutto consapevole. Durante l'ultimo anno di scuola partecipa a una festa di compleanno che le stravolge la vita: da quella sera Hope non è più la stessa. Si nasconde dietro orribili abiti neri, larghi e più grandi di lei. Copre il suo seno prosperoso con delle fasce strettissime e a tradirla sono solo i suoi occhi: due meravigliose iridi azzurro-cielo. La vecchia Hope non esiste più: si chiama Op, adesso, e inizia a soffrire d'asma e repentini attacchi di panico. La madre è convinta che la città non sia favorevole al suo stato di salute, quindi decide di farle passare le vacanze estive dagli zii, sul lago di Costanza. Daniel vive da sempre in una bellissima tenuta di campagna tra i piccoli paesini di Daisendorf e Meersburg. Alla morte del padre ha ereditato la tenuta, nonostante la netta opposizione delle sorelle e della madre, le quali vorrebbero un futuro migliore per lui. Daniel però ama la sua terra più di qualsiasi cosa al mondo. Dedica il suo tempo al lavoro e trascura la vita sociale. Non ha molti amici, né crede più nei sentimenti: Julia gli ha spezzato il cuore. Entrambi rifiutano l'amore, ma ben presto diventano amici e le loro convinzioni precipitano nel vuoto. Quando sembra che tutto stia andando per il meglio il destino gioca la sua parte: Daniel e Hope sono legati da sempre. Daniel si rifiuta di accettare questo turbine di informazioni. Non vuole crederci e non sa come dirlo a Hope. Proprio ora che i loro cuori avevano ripreso a battere, la cruda verità potrà separarli per sempre. Tanti segreti, troppe rivelazioni e una sola speranza: sarà più forte l'amore?

Romanzo auto conclusivo. Primo volume della collana "La Speranza".
Daniela Mastromatteo nasce a Peschici, un piccolo paesino della Puglia nella provincia di Foggia. Fin da bambina ha una grande passione per i libri e all'età di ventitré anni è arrivata a pubblicare il suo terzo romanzo. (Un piccolo racconto Fantasy è stata la sua prima storia, dal titolo "Il dono di Melany". In seguito ha pubblicato un libro/manuale d'amore dal titolo "Il profumo della felicità". Entrambi pubblicati su Amazon.) “Hope: Gli occhi della Speranza” è il suo ultimo romanzo. Daniela svolge varie mansioni nel settore turistico, conosce bene la lingua tedesca e inglese e dedica gran parte del suo tempo alla scrittura.

Pagine: 98 Prezzo: 2,99€
Editore: Triskell Edizioni
Uscita: 2 Maggio 2016
Questa è la storia di tre adolescenti – Alessia, Francesco e Vanessa ‒ alle prese con le loro prime esperienze d’amore, tra interrogazioni scolastiche, dichiarazioni e litigi. Ogni capitolo segue il punto di vista di ciascuno di loro, creando un gioco di sguardi spesso divertente, una sorta di “acchiapparella”, una gara di cuori che si rincorrono a vicenda…o quasi! 
Jessica Black nasce a Roma nel 1991. Si laurea in “Lettere” nel 2014 e sogna da sempre di lavorare a contatto con i libri. Ama inoltre il cinema, la fotografia, i viaggi e cucinare (soprattutto dolci). Se solo ti accorgessi di me, scritto a sedici anni, è la sua prima novella. 
Pagine: 398 Prezzo: 12,48€
Editore: Self-Publishing
Uscita: 2 Aprile 2016
Lui, crede che l'amore sia solo una grande perdita di tempo. Lei, dolce e romantica, è la ex fidanzata del suo migliore amico. E’ bastato solo uno sguardo per riconoscersi. Un colpo di fulmine. Un amore infinito. Una storia d'amore travolgente che cambierà le loro vite. Niente sarà più come prima. Quando l’amore non si deve cercare ma è l’amore che trova te. Quando non si deve imparare ad amare ma si ama e basta. Ma cosa accadrebbe se l'amore che Manuel e Giulia credevano eterno dovesse finire?

Divertente, romantico e coinvolgente il nuovo libro di Davide Vinci - Un cielo senza luna.
Davide Vinci nasce a Milano il 22 settembre del 1976. All’età di tre anni si trasferisce con la famiglia a Bellano (Lecco) dove svolge i suoi studi conseguendo il diploma dell’istituto magistrale. Si iscrive al corso di laurea in Giurisprudenza presso l’Università “Bicocca” di Milano senza però completare gli studi. Grazie alla collaborazione con Il Giornale di Lecco scopre il piacere della scrittura, iniziando così a scrivere poesie e racconti. Attualmente vive a Ferrara. Nell’aprile 2015 pubblica il suo primo romanzo, L’amore è quando il cuore fa bum bum, con Blanco Edizioni. Un Cielo senza Luna è il suo secondo romanzo.
Pagine: 200 Prezzo: 1,99€
Editore: Self-Publishing
Uscita:21 Aprile 2016
Terre di Luxur, anno 3100.
Cento anni fa la terra ha cambiato volto. Dopo l'ultima guerra pochi sono i sopravvissuti e molti altri nascono con deformazioni dovute alle polvere sottili presenti nell'aria. Esmes Flight è tra i fortunati, tra coloro che sono immuni. Arriva il giorno della selezione, una novità per Esmes e per gli altri, confinati in una sorta di prigione circolare da chi sta al potere. E' il giorno del suo diciottesimo compleanno quando viene caricata su un camioncino e portata a palazzo dove avrà inizio la sua vita costellata da difficoltà ed imprevisti e dove non tutto è quel che sembra.
Rosanna Priolo è nata a Reggio di Calabria il 13 Dicembre 1986. Laureata in Biologia all’Università della Calabria, ha pubblicato con la casa editrice Albatros l’antologia “Un cammino di versi”. Una sua poesia è apparsa sull’antologia “Dedicato a…poesie per ricordare (Aletti Editore), altre sue tre poesie sono presenti nell’antologia “Libera espressione” e un’altra, dal titolo “Cancro”, è arrivata in semifinale al premio di poesia “Alda Merini-IV edizione” ed è presente sull’antologia “Alda nel cuore”. Le terre di Luxur – la selezione è il suo primo romanzo.

Commenti

  1. Grazie mille per la segnalazione di "Se solo ti accorgessi di me"! :)

    Jess.

    RispondiElimina

Posta un commento