[Recensione] Oblivion di Jennifer L. Armentrout


Buona giornata cari Lettori! Oggi riparliamo del primo romanzo della serie Lux, narrato stavolta dal punto di vista di Daemon... 

Oblivion racconta una storia che già conosciamo, quella narrata in Obsidian, la differenza sta nel narratore infatti questa volta conosceremo la storia dal punto di vista di Daemon Black.
Per chi non avesse letto i cinque libri che compongono la serie Lux facciamo un piccolo recap: la storia si svolge in un piccolo paesino del West Virginia dove vivono i gemelli Black, Daemon e Dee. Daemon e dee sono alieni, alieni senza più un pianeta che vivono ormai sulla terra nascondendo la loro identità. Quando Katy si trasferisce nella casa di fronte la sua, Daemon cerca di starle lontano perchè sa che i rapporti tra alieni e umani possono diventare pericolosi. Ma pian piano e contro ogni aspettativa, l'affascinante e burbero alieno Daemon impara a conoscere Katy e finisce per innamorarsene...



Partiamo dicendo che generalmente non amo rileggere libri di cui già conosco la storia, lo so che con un narratore diverso la storia cambia, ma secondo me il cambiamento è talmente impercettibile che alla fin fine trovo questi libri uno spreco di carta.
Mettiamoci pure che mi sono dovuta sorbire un intero libro narrato dal punto di vista di quel pallone gonfiato di Daemon, personaggio che non mi è mai piaciuto particolarmente, e siamo proprio a posto!

Comunque non starò qui a ricapitolare tutto quello che accade perchè è la stessa storia contenuta in Obsidian, la differenza sta nel fatto che stavolta è Daemon a parlare, quindi è lui a narrarci dell'arrivo di Katy, della scoperta della sua vera identità e dei sentimenti che pian piano nascono tra i due. Per il resto è ovviamente tutto uguale.

Sullo stile della Armentrout c'è poco da dire, ormai lo conosciamo benissimo, è scorrevole, ironico e a tratti divertente. La serie Lux mi è piaciuta abbastanza, diciamo che non va ad inserirsi tra le mie serie preferite ma restano comunque dei romanzi piacevoli, sopratutto per la figura di Katy, una blogger un po' imbranata e amante della lettura.
Ero sicura però che questo libro mi sarebbe piaciuto molto meno, primo perchè come ho già detto non amo rileggere storie che già conosco, secondo perchè non ho gradito affatto il nuovo narratore.

Ho sempre trovato Daemon un personaggio poco nelle mie corde. Leggendo questo libro la mia opinione non è cambiata, anzi l'ho trovato molto più noioso e ripetitivo del solito. Per quanto riguarda il resto non posso aggiungere nulla di più di quello che ho già scritto nelle recensioni precedenti, la serie Lux è una serie carina e molto piacevole da leggere. Se avete amato Obsidian probabilmente vi piacerà leggere un altro punto di vista della storia, per quanto mi riguarda sicuramente non leggerò i prossimi volumi.

Alla prossima e buona lettura! 

Serie Lux

Commenti