[Recensione] Tertivs Decimvs. Il tredicesimo apostolo di Valentina Lippi Bruni

Buona giornata cari Lettori e buon fine settimana! Oggi parliamo dell'ultimo romanzo di Valentina Bruni...

Il tredicesimo apostolo racconta una storia particolare dal carattere spirituale ed esoterico.
La storia inizia con il ritrovamento da parte di una comunità di suore di tre neonati; i bambini verranno cresciuti per un periodo dalle suore e poi dati in adozione. Un po' di anni dopo Pietro, uno di quei bambini, viene scelto per una missione pericolosa e molto delicata legata ad un segreto che rischia di sconvolgere il Vaticano e tutto ciò su cui si basa la credenza cattolica. Guidato dal diario di Don Orazio, Pietro scoprirà la verità che si cela dietro l'esistenza di una stanza segreta che potrebbe condurlo indietro nel tempo fino agli anni in cui visse il Cristo...
Pietro è un giovane uomo che ha sempre avuto una vita tormentata, abbandonato da bambino, adottato in seguito da una brava famiglia e adesso poliziotto in carriera. Sarà proprio il suo lavoro a portarlo a stretto contatto con il Vaticano e con quella fede in cui non sempre ha creduto.
Il segreto che si cela dietro la stanza segreta scoperta anni prima potrebbe cambiare tutto. E sarà proprio Pietro il prescelto, colui a cui verrà data la possibilità di viaggiare indietro nel tempo e di vivere in prima persona gli ultimi eventi della vita di Gesù.

Con uno stile elegante, scorrevole e affascinante, l'autrice dipana una storia molto particolare. Insieme a Pietro ci troviamo a viaggiare nel tempo, a vivere di persona gli eventi descritti nei Vangeli, e a provare a cambiare il corso del tempo.
L'idea alla base del romanzo è originale, in effetti potrebbe ricordare un po' i romanzi di Dan Brown, ma vi assicuro che sia lo stile che la storia in sè stessa sono molto diversi. 

Il romanzo si lascia leggere molto velocemente, data anche la brevità del testo. Personalmente, nonostante la storia mi sia piaciuta abbastanza, devo ammettere che ho trovato alcuni passaggi un po' lenti e sottotono rispetto al resto. Quello che ho apprezzato è la caratterizzazione dei personaggi e il modo in cui il mistero relativo alla stanza segreta viene risolto.
Una storia dai tratti esoterici che tra passato e presente ripercorre la storia narrata nei Vangeli con qualche licenza da parte dell'autrice.

Buona lettura!

Commenti

  1. L'ho finito proprio questa mattina. Inizialmente quando me l'hanno mandato ero dubbiosa, ma meno male che l'ho letto perché mi è piaciuto molto ^^ condivido il tuo giudizio!

    RispondiElimina

Posta un commento