[Anteprima CameloZampa] Maionese, ketchup o latte di soia di Gaia Guasti

Maionese, ketchup o latte di soia dal 4 Marzo in libreria, un nuovo frizzante romanzo nella collana di narrativa per ragazzi Gli Arcobaleni.

Integrarsi non è mai semplice a 12 anni, ma è ancora più complicato se assomigli a Mercoledì Addams, tuo padre di lavoro fa il guru e mangi solo cibi salutari e vegani. Appena arrivata nella nuova classe, Élianor è subito presa di mira per il suo odore, diverso da quello degli altri ragazzi. Eppure due stili di vita opposti entrano in contatto e un’insolita amicizia nasce tra Élianor e Noah: così lontani all’apparenza, ma uniti da una simpatia istintiva e dalla segreta solitudine che entrambi si portano dentro.

“Gli scienziati li chiamano feromoni. Ci avviciniamo a qualcuno e, oplà, le nuvolette si incontrano. A volte si scatenano tempeste, altre il cielo si riempie di soffici nubi bianche. Ci parliamo così, con il corpo, senza saperlo. Ci raccontiamo chi siamo. Andiamo subito d’accordo o proviamo subito antipatia. Cosa mangia Élianor?Perché conosco il suo odore? Che cosa mi racconta la sua nuvoletta quando le vado vicino?”

Spiritoso e commovente, Maionese, ketchup o latte di soia è un romanzo percorso da un originale filo conduttore “olfattivo”. È l’odore “diverso” di Élianor (dovuto alla diversità della sua alimentazione) a diventare il pretesto per le angherie da parte dei bulli della classe. È con gli odori di ciascuno di noi, i feromoni, che Noah si spiega la simpatia irresistibile che da subito lo spinge verso la nuova compagna. E sarà anche il ricordo di un profumo di tanti anni fa, portato con sé da Élianor, a trasformare profondamente il bulletto che perseguita i due protagonisti.

Un romanzo delizioso, che tocca con spirito e leggerezza temi importanti come l’alimentazione e gli stili di vita, la scuola e il bullismo, l’incontro con il diverso e la tolleranza, il superamento del lutto, l’amicizia.
Gaia Guasti è nata a Firenze e si è trasferita a Parigi a 18 anni. Da allora non ha più lasciato la Francia, dove lavora come sceneggiatrice. Parallelamente, non ha mai smesso di scrivere storie di ogni genere, pubblicando una dozzina di titoli per ragazzi con diverse case editrici francesi. Maionese, ketchup o latte di soia è apparso originariamente in Francia per le Editions Thierry Magnier.

Commenti