[VI°Tappa BlogTour] La vita segreta e la strana morte della signorina Milne di Andrew Nicoll


Buonasera cari #FeniLettori, come state?! Oggi la parte conclusiva del Blog Tour: La vita segreta e la strana morte della signorina Milne scritto da Andrew Nicoll edito Sonzogno. E' stato un vero piacere partecipare a questo BlogTour e sono immensamente felice di ospitare la tappa finale con recensione e vincitori estratti. Ringrazio tutti i blog partecipanti e spero vi siate divertiti! Oggi esce il libro quindi tutti in libreria a comprarlo...

La vita segreta e la strana morte della signorina Milne è tratto da una storia vera, un libro davvero ben scritto, con tanti piccoli particolari unici e minuziosi che portano alla risoluzione del caso. 

La storia è quella di un caso di omicidio accaduto del 1912. La signorina Jean Milne, una rispettabile attempata zitella, viene ritrovata morta in casa sua, in una bellissima villa con il cranio spaccato e i piedi legati. Il tutto appare agli occhi dei primi poliziotti, John Fraser (che sarà anche la voce narrante) e l'agente Brown, ambiguo e frastornante. Perché un tale omicidio? Perché proprio alla Signorina Milne, vedova rispettabile?

La storia è scorrevole, accattivante e incisiva. Con una scrittura di altri tempi Andrew Nicoll ci riporta in un paesino perfettamente britannico Broughty Ferry del quale descrive con minuzia di particolari l'ambientazione e tutti quanti i personaggi che popolano le case, la zona e il quartiere. Nulla lascia al caso ma si dipana nelle viuzze come un esperto narratore, esponendoci i fatti e riportando particolari fondamentali per lo svolgimento dell'indagine in corso. 


A indagare sul caso viene chiamato il luogotenente investigatore John Trench (personaggio fondamentale), che ha già risolto un'altro difficilissimo caso. Si mette sulle tracce della vita precedente della Signorina Milne e scoprirà molti particolari che cambieranno il modo di vedere all'anziana donna.

La vita scorre veloce e le indagini si susseguono rapidamente. Alcuni testimoni insospettabili, avranno un ruolo fondamentale. Molti altri testimoni avranno un ruolo completamente inutili ma ognuno di loro è descritto perfettamente. Si può immaginare tranquillamente una casa di quei tempi. Una cameriera o un giardiniere a servizio.

Una storia con uno stile inconfondibile e unico. Un'indagine tutta da scoprire. Personaggi descritti in maniera impeccabile. Un omicidio ambiguo e tanta suspense in questo bellissimo giallo alla Agatha Cristie. Tutto da leggere e godere della scrittura tipicamente inglese.
Giveaway chiuso, grazie per aver partecipato!
a Rafflecopter giveaway

Commenti

  1. sono troppo contenta di aver vinto!Non vedo l'ora di leggere questo libro:)

    RispondiElimina
  2. Bella recensione e bella anche la foto che invoglia proprio a leggere XD ma ho davvero vinto io? O c'è un'altra Annalisa S.?

    RispondiElimina

Posta un commento