[Anteprima Bompiani] L'anno che il mondo si è fermato di Clare Furniss

Il racconto intenso e toccante di un anno come nessun altro, l’anno in cui tutto cambia e bisogna reinventarsi un equilibrio nuovo con quello che rimane.




Pagine: 360 Prezzo: € 18,00
Data di uscita: 12 Novembre 2015
Pearl ha sedici anni quando la sua mamma muore all'improvviso. A Pearl e a suo padre restano i ricordi e Rose, una neonata immatura dall'aspetto alieno, confinata per mesi in ospedale. Pearl la odia tanto - per averle portato via la mamma, per aver ribaltato il mondo col suo arrivo - che non riesce nemmeno a pronunciare il suo nome. Per lei è il Ratto e basta. Quando la bambina torna finalmente a casa, Pearl non è pronta ad accoglierla né a occuparsi di lei. È troppo impegnata a rimpiangere la vita che ha perduto e a interrogare la madre - che le compare davanti nei momenti più impensati, divertente, loquace e impossibile com'è sempre stata - nello sforzo di capire l'incomprensibile: come si fa ad andare avanti lo stesso, a ritrovare il gusto per le cose di tutti i giorni, la famiglia, la scuola, gli amici, il presente, con un vuoto così grande scavato dentro?


Clare Furniss è cresciuta a Londra e si è trasferita a Birmingham da ragazzina. Dopo aver fatto la cameriera, la commessa e aver lavorato alla Shakespeare Centre Library di Stratford-upon-Avon, ha studiato a Cambridge e ad Aberdeen. Ha lavorato come addetta stampa per il sindaco di Londra, Ken Livingstone, e ha studiato scrittura alla Bath Spa University.

Commenti

Posta un commento