[Recensione] Il piccolo grande Houdini di Simon Nicholson


Buona giornata cari Lettori! Oggi parliamo di un libro dedicato ai nostri lettori più giovani... 

Il piccolo grande Houdini è la storia che narra l'infanzia di quello che diventò l'illusionista più famoso del mondo.
Conosciamo il piccolo Harry proprio durante uno dei suoi primi numeri di magia mentre, aiutato dai suoi amici Arthur e Billie, si fa incatenare sui binari della ferrovia e si libera giusto in tempo sotto gli occhi esterrefatti del piccolo pubblico che ha attirato.

Harry è un orfano e i trucchi di magia sono una delle poche cose, insieme agli amici, che lo rendono felice.
Ma quando il suo più vecchio amico nonché prestigiatore di successo sparisce improvvisamente durante uno dei suoi spettacoli, Harry si ritrova coinvolto in una lunga indagine che lo porterà a usare ogni briciolo di coraggio e astuzia che possiede per ritrovare sano e salvo il suo amico...


Le avventure raccontate in questo romanzo sono solo le prime dedicate al piccolo Harry Houdini. In questo primo capitolo della sua storia iniziamo a conoscerlo meglio, a capire la sua innata passione per i trucchi di magia e l'illusionismo e facciamo la conoscenza dei suoi amici.
Il romanzo ha uno stile molto semplice, adatto ai lettori più giovani, e una narrazione abbastanza sostenuta che dà alla storia un bel ritmo e tiene desta l'attenzione del lettore.

La storia del piccolo Houdini è davvero molto carina, tutta ambientata sullo sfondo di una New York di fine '800. L'indagine di cui Harry diventa suo malgrado protagonista è interessante e ben fatta, con la giusta dose di mistero.

Sono sicura che i lettori più giovani si appassioneranno alle avventure di Harry e ai suoi trucchi! Buona lettura! 






Commenti