[Recensione] Bambini di cristallo di Kristina Ohlsson


Età di lettura: 11 anni in su
Buongiorno miei cari! Oggi un libro (anzi e-book) che ho letto in pochissimo tempo. 

Il libro di cui andiamo a parlare è "Bambini di Cristallo", scritto da Kristina Ohlsson che ha attirato da subito la mia attenzione, oltre che per l'intrigante trama, anche per la stupenda e affascinante copertina dai toni leggeri. La lettura è durata davvero pochissimo, un libro ben scritto forse proprio perché comprende vari elementi  fra cui suspense, mystery, amicizia, amore, famiglia, bugie e passato...

La protagonista della storia è Billie (con -ie finali , proprio come sottolinea lei nella storia), una ragazzina che dopo la morte del padre è costretta a trasferirsi, insieme alla mamma in una piccola cittadina. La casa in cui andranno a vivere è datata, scrostata e piena di vecchi mobili. Si dice che la stessa sia infestata dai fantasmi, o così pare...un mistero ben più profondo nasconde e insieme ai suoi amici Billie scoprirà enigmi più profondi. I segreti passati che l'avvolgono e la tormentano ancora ora....

La scrittrice Svedese, è stata abilissima nel redigere questa storia adatta ai ragazzi ma perfetta per ogni età, una storia raccontata con una verve inimmaginabile, sciolta e semplice. In un soffio ti ritrovi alle ultime pagine, quasi senza accorgertene. Una storia che pagina dopo pagina ti trascina in una vicenda accattivante e intrigante ma allo stesso tempo dolce e sensibile. Non so perché ma il testo mi ha trasmesso tanta sicurezza.


I personaggi sono descritti in maniera semplice, non si scende nei particolari di essi ma si ha un quadro completo di tutti. Le ambientazioni e la magnifica cittadina sul mare mi ha trasmesso un pò di malinconia ma anche tanta ammirazione per quei luoghi baciati dal mare e dalla bellezza caratteristica. 

Tutto appare sotto una luce diversa e la piccola protagonista indagatrice, riuscirà a sbrogliare ciò che la tormenta. Un giallo che lascia la bellezza nel cuore e ci porta a scoprire storie passate, nuove amicizie e tanto amore per qualcosa che non si credeva nemmeno fosse possibile. 

Bambini di cristallo esce fuori dagli schemi e con superba maestria ci riporta in un passato turbolento e traviato. In una storia coinvolgente e appassionante.

Commenti