30 novembre 2015

[Anteprime Amazon Publishing] Tentare di non amarti di Amabile Giusti - Tutta colpa del tè di Marta Savarino - Scarlatto veneziano di Maria Luisa Minarelli - La notte delle falene di Riccardo Bruni



Pagine: 340  Prezzo: € 9,99
Data di uscita: 1 Dicembre 2015
Penelope ha ventidue anni ed è una ragazza romantica e coraggiosa con una ciocca di capelli rosa e le unghie decorate con disegni bizzarri. Orfana, vive con la nonna malata nella misera periferia di una città americana, e ha rinunciato al college per starle vicina. Di notte prepara cocktail in un locale e di giorno lavora in biblioteca. Aspetta l’amore da sempre, quello con la A maiuscola. Un giorno Marcus, il nuovo vicino, entra nella vita di Penny come un ciclone. È tutt’altro che l’eroe sognato: ha venticinque anni, è rude, coperto di tatuaggi, ha gli occhi grigio ghiaccio e un piglio minaccioso. È in libertà vigilata e fa il buttafuori in un club. Tra i due nasce subito ostilità e sospetto ma, conoscendosi meglio, scopriranno di avere entrambi un passato doloroso e violento, ricordi da cancellare e segreti da nascondere.
Una storia d’amore e rinascita, dolce e sensuale, tragica e catartica. L’incontro di due anime profondamente diverse darà vita a un amore che guarirà il dolore e l’odio del passato.

Amabile Giusti è calabrese. Fa l’avvocato ma non si sente avvocato. La sua vita è scrivere romanzi e, anche quando lavora, pensa a come concludere o iniziare una storia. Per farla felice, regalatele un saggio su Jane Austen, un ninnolo di ceramica blu, un manga giapponese, o una pianta grassa piena di spine. Spera di invecchiare lentamente (sembra sia l’unico modo per vivere a lungo) ma mai invecchiare dentro. Ascolta molto e parla poco, ma quando scrive non si ferma più...
Dal 2009 ha pubblicato numerosi romanzi: Non c’è niente che fa male così, Cuore nero, la serie di Odyssea (Oltre il varco incantato, Oltre le catene dell’orgoglio, Oltre i confini del tempo), L’orgoglio dei Richmond, e con Mondadori Trent’anni e li dimostro e La donna perfetta. E ce ne saranno molti altri.


Pagine: 224 Prezzo Ebook: € 4,99
Data di uscita: 1 Dicembre 2015
Luisa parte per la Scozia. È stata abbandonata dal compagno alla nascita della loro figlia. È delusa, affranta e arrabbiata, ma è decisa a reagire per amore della piccola Viola. Accolta dalla famiglia di origine, ritrova se stessa dedicandosi alla sua più grande passione, la cucina. Adesso è lo chef nell’albergo dei genitori. Le giornate scozzesi fredde, lunghe e assolate si susseguono tranquille, e l’allegria torna. La frizzante personalità di Luisa rivive con la piccola Viola e i nipoti. Nella vita di Luisa non c’è più posto per un altro uomo.
L’arrivo di David Alexander Hamilton, il nuovo giardiniere dell’albergo, bellissimo, affascinante e sensuale, romperà questo proposito. Il risveglio dei sensi di Luisa sarà turbato dal tormento di un doloroso segreto celato dall’uomo.

Marta Savarino è nata a Torino nel 1981. Lavora in banca, è madre e moglie, ma soprattutto una sognatrice. Fin da giovane ha avuto la passione per i romanzi storici e la storia francese, di cui predilige il periodo di Luigi XIV, il Re Sole. Il suo scrittore preferito è Stephen King. Adora viaggiare e ama la Francia e la Scozia tanto da ambientarci le sue storie. È autrice di romanzi storici e romance che pubblica dal 2011: La Maschera Rossa (2015), La promessa di Jeanne (2014), La Vendetta di Isabelle (2014), La Strega di Skye (2014), Parigi, amore e altri disastri (2014), Fuga da Versailles (2011).
Pagine: 294  Prezzo Ebook: € 4,99
Data di uscita: 1 Dicembre 2015
Un giallo storico avvincente, scritto con eleganza e accuratezza.
Venezia, 1752. In una gelida notte di dicembre, un uomo viene trovato morto in una piccola calle, strangolato. È il primo di una serie di omicidi che coinvolge l’avogadore Marco Pisani, alto magistrato della Serenissima.
Scrupoloso, idealista e passionale, Pisani è un illuminista romantico, in anticipo sui tempi, consapevole che legge e giustizia non sempre coincidono. Ama disperatamente la sua città eppure ne avverte l’inarrestabile decadenza. È fatale perciò che nel corso delle indagini arrivi a scoperchiare il lato in ombra di una società preda di conflitti familiari, vizi, pettegolezzi crudeli.
Aiutato dall’avvocato e amico Zen, dallo spregiudicato gondoliere Nani e da Chiara Renier, bella, indipendente e con un dono speciale, Marco Pisani si muove tra le fabbriche e i bacini dell’Arsenale, il mondo delle spie e dei mercanti orientali, gli uffici e le carceri di Palazzo Ducale, le sale da gioco, le botteghe, le osterie della città, i segreti racchiusi nei palazzi nobiliari e nelle ville delle incantevoli campagne del Brenta. Fino a giungere alla verità, amara e inaspettata.

Giornalista e scrittrice, Maria Luisa Minarelli è nata a Bologna dove si è laureata in Storia. Ha collaborato con periodici come Storia illustrata e Historia e si è occupata di salute, bellezza e turismo. Nel 1989 ha scritto Donne di denari (Olivares), un saggio sull’imprenditorialità femminile attraverso i secoli, anche tradotto in Germania. Nel 1992 ha pubblicato A tavola con la storia (Sansoni), che mette a confronto la civiltà di vari tempi e paesi con le tradizioni gastronomiche. Nel 2008 è uscito il thriller La donna dal quadrifoglio. Vive a Milano con il marito e spesso soggiorna a Venezia, città di cui è sempre stata innamorata e dove ha una casa. Le piace viaggiare e le sue passioni sono l’arte e l’antiquariato. È una divoratrice di libri che legge soprattutto di notte e non può vivere se non ha intorno i suoi gatti e molte piante, che coltiva personalmente.

Pagine: 248  Prezzo Ebook: € 4,99
Data di uscita: 1 Dicembre 2015
Alice è stata uccisa in una mite notte d’estate. Il suo corpo giaceva nel bosco, a pochi passi dalla casa del suo molestatore. Per lui non c’è stato scampo: quella stessa notte l’ha raggiunto, impietosa, la vendetta del padre della ragazza.
Dieci anni sono andati e quella notte è ancora avvolta nelle tenebre: Alice vuole raccontare la sua storia, la sua vita e soprattutto la sua morte. Enrico, il fidanzato di allora, ritorna dopo tanto tempo sui luoghi di quell’immenso dolore. Non si aspetta di dover affrontare quel passato che aveva provato a cancellare, quelle persone che aveva voluto dimenticare.
Sotto lo sguardo sognante e dolce di Alice, gli amici di un tempo saranno riportati a quella notte, quando quel mondo di giovinezza e di luce si è spento, cadendo nel buio di una violenza ancora tutta da chiarire.


 
Riccardo Bruni è nato a Orbetello nel 1973. Giornalista e scrittore, è considerato un pioniere del self-publishing. Nel 2010 il suo libro Nessun dolore è stato vincitore della prima edizione del torneo letterario IoScrittore. Nel 2013 il suo romanzo autopubblicato Zona d’ombra è diventato un importante caso letterario, scalando le classifiche di Amazon per alcune settimane senza soffrire la concorrenza dei bestseller internazionali. Il suo blog www.riccardobruni.com è un importante punto di riferimento per molti giovani scrittori della narrativa indipendente italiana. Un autore da continuare a seguire.

[Rubrica: Italian Writers Wanted #33] Masked Girl di Simona Diodovich - In ogni caso niente paura di Cristiano Guarneri - Di carne di miele di Giorgia Bianchin - Il Gioco dell'Erborista "La profezia di Romilda#2" di Luca Di Gialleonardo - Aidan "Spin-off#1" (Le Cronistorie degli Elementi) di Laura Rocca

Buongiorno miei cari #FeniLettori, trentatreesimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self  o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
Genere: Romance rosa fantascienza
Editore: Self Publishing
Pagine: 183 pagine
Ebook: € 3,84 Cartaceo: 13.53€
Uscita: 23 Novembre 2015
I supereroi sono pura fantasia. Appartengono ai cartoni animati, film e telefilm. Anche ai fumetti. Che cosa succede, però, se un alieno ti cede i suoi poteri perché, vigliacco, sta sfuggendo all’attacco di altri suoi simili?
Prima di tutto ti diverti un mondo perché sei potente, corri velocissima, hai un udito superfine: sei invincibile. Poi ti accorgi che questo potere accartoccia la tua vita e te la rende invivibile. Puoi soffrire, piangere e disperarti, ma non cambia nulla. Quel potere ce l’hai tu e devi fare del tuo meglio. Ma se torna l’alieno? Gli cedi i poteri, ricambi il favore anche se sai che è un vigliacco?
Amelia Barr “era” una doppiatrice di cartoni animati. Carina, dolce e divideva l’appartamento con il suo miglior amico. Il giovane Kyle aveva un debole per lei. La sua vita funzionava a meraviglia. Era, appunto. Oggi è una supereroina che lotta per sopravvivere, perché essere supereroi è una gran fregatura…

Simona Diodovich nasce a Milano il 17 Aprile 1969, studia come grafica pubblicitaria diventando poi illustratrice a Canale 5 disegnando cover di cd e dvd per A. Valeri Manera. Ha ventisette anni d’esperienza lavorativa nell’editoria. Ha lavorato con Arnoldo Mondadori per il Tv sorrisi e Canzoni, con le cover dei cd dello zecchino d’oro. Per la Medusa Video le cover delle videocassette di Lupin III. Persino con la LysoForm per un giornalino per i bambini sull’igiene, oltre le varie case editrici italiane. Ha avuto fortuna di partecipare a un training in Disney di una settimana, imparando a disegnare ciò che pubblicavano loro, cioè le Witch, quando la sua mano era completamente differente dalle loro esigenze. Prosegue la carriera come fumettista disegnando il dottor sorriso per conto della Fondazione Garavaglia, che si ispira alla fondazione americana di Patch Adams. Come grafica pubblicitaria si divide tra case editrici ed enti pubblici, dove realizza da sola volumetti sull’educazione stradale, manifesti, giochi, usando ogni sua conoscenza acquisita negli anni. Per amore dei disegni, e per il fatto che adorava inventarsi personaggi e storie, il passo dal disegnare storie e scrivere un libro è stato molto breve. Per beneficenza, insieme a scrittori, poeti e cantanti, ha creato un pezzo per sensibilizzare la gente al problema SLA. Quel testo è poi stato doppiato dalla bellissima voce di Guido Ruberto e la fotografia è di Roberto Besana.  Per la “saga Hampton”, saga romance-sportivo, il primo libro, HHS-Hampton High School il secondo della stessa saga HUP-Hampton University Pirates è uscito ad Aprile 2015. E l’ultimo uscito HUL-Hampton University Life nel mese di Luglio 2015. The Queen, fantasy new-adult e Masquerade romanzo d’amore-chick lit.  Hunters, collezione racconti Horror-Fantasy. Il mio nome è Carlie, della “Saga Deathless”, è il suo libro d’esordio. A seguito Sangue Perenne, il secondo, Il re dei demoni il terzo. Deathless Prequel-L’ultimo Paradiso è il quarto della saga. Masked Girl, libro sui supereroi, primo della collana Masked Girl. Il cartaceo, a differenza dell’ebook contiene dei disegni della supereroina.

Pagine: 210 Prezzo: 12,90€
Editore: Piccola Casa Editrice
Uscita: 13 Novembre 2015
Che cosa succede quando il sedicenne Carlo e i suoi amici incrociano la vita di Rino, un vecchio solitario, e del figlio in carrozzina, malato dalla nascita? Carlo è cresciuto sugli argini del Po, tra scorribande in bicicletta, grandi amicizie e primi amori. Rino è un pensionato rabbioso e il rancore per il figlio disabile domina la sua esistenza. Due storie che si alternano e si intrecciano. Per tutti la possibilità di crescere e di cambiare.

«Ci sono cose così meravigliose in questo mondo. Messe qui apposta per noi. Se ne accorgono in pochi, lo sai? Ma non è forse questo, quello che cerchiamo?»

In ogni caso niente paura fa parte della collana Il cielo negli occhi: una serie di romanzi dedicati ai giovani che, attraverso incontri inaspettati, scoprono la possibilità di vivere in modo nuovo e positivo.
Cristiano Guarneri ci regala un romanzo d’esordio avvincente, capace di descrivere con ferma lucidità i sentimenti e i tratti dei diversi personaggi. Nato a Cremona nel 1973, è giornalista e scrittore. Sposato, padre di quattro figli, ha promosso, insieme ad alcuni amici, l’associazione Il Cireneo e il centro per bambini disabili Casa d’oro.

Pagine: 110 Prezzo: 14,00€
Editore: Sillabe di Sale
Uscita: 18 Maggio 2015
Sara. Lara. Due vite e due età diverse. Un ospedale psichiatrico e un viaggio a Barcellona. Due sogni, due realtà in tempi lontani tra loro. Il gusto del cioccolato, il profumo del miele e l'ossessione delle tre e ventitré.
Sara tenta il suicidio per l'ennesima volta ritrovandosi in una clinica psichiatrica per la riabilitazione, la sua terapia dovrebbe durare solo un mese. Quel mese però si trasforma in anni. Un amore tormentato con Vittorio, un ragazzo gentile e stravagante che colpisce subito Sara e la sua voglia di normalità. Un amore però che non può essere vissuto all'interno di una struttura dalle regole rigide. Non si può fuggire dal quella villa dal parco infinito. Invalicabile il muro di cinta fino al giorno in cui Sara scopre di essere incinta. Quella barriera allora si trasforma in un piccolo gradino verso la libertà. Preparano la fuga lei e Vittorio da quell'ospedale psichiatrico dove sai quando entri, ma non si sa come e quando ne uscirai. Nonostante sembri andare tutto liscio Sara e Vittorio si ritrovano di nuovo chiusi tra quelle pareti verdi. Quel colore ripetuto ossessivamente in ogni stanza che oramai non mette più tranquillità. Lara è giovane e la sua mente vola veloce. Ama fotografare e mangiare cioccolato. Ha un sogno Lara, aprire un negozio di cioccolatini. L'esame di maturità le concede un viaggio a Barcellona con la sorella gemella. Un amore grande quello tra due sorelle dal carattere opposto. Contro ogni previsione e volontà di due genitori che vedono per le loro figlie un futuro tra università e posti di lavoro fissi, Lara non tornerà da quel viaggio. Ospitata da amici di famiglia troverà la sua strada tra il calore e la bellezza di Barcellona. Federico resterà al suo fianco fino al giorno dell'apertura del tanto desiderato negozio. Una piccola bottega di bottoni che verrà trasformata in un atelier dal profumo dolce e colorato del cioccolato. Una vita perfetta e un finale degno della più  della storia d'amore. Questa però non è la vera storia di Lara. La verità su cosa sia quel viaggio e su cosa veramente succede in quell'ospedale psichiatrico esce dalla bocca di Sara. Un ritorno folgorante alla obbiettiva e brutale realtà. Un macabro delitto dove le due protagoniste si incontrano, si annusano, si stringono, si respirano per l'ultima volta. Una fossa dove il profumo del miele rimane l'unico ricordo intatto. Un crimine che viene letto sui giornali di mezzo mondo e dimenticato in fretta da ogni mente. Anche in quella di Sara.
Giorgia Bianchin nata a Treviso nel 1984 comincio a scrivere componimenti poetici in giovane età. Ho pubblicato nel 2009 nell'antologia poetica di autori contemporanei “Navigando nelle parole”. Insegno a cucinare in modo salutare agli adulti e a crescere sorridenti ai piccoli. Al momento sono ancora alla ricerca di cosa sarò da grande.

Prezzo: 2,49€ Pagine:97
Editore: Nero Press
Uscita: 25 Novembre 2015
Panfilo è un predestinato. Questo, almeno, dice una profezia pronunciata anni prima della sua nascita da parte di Romilda, maga al servizio di Alberto, re dell’Isola Corvina. È colpa di questa profezia se Panfilo è stato rapito dai Selleri, da tempi immemori in guerra con i Corviniani. I Selleri non credono nella profezia, ma vogliono sfruttare la superstizione dei Corviniani per penetrare nella Roccaforte. E sembra che il piano stia funzionando, contro ogni aspettativa.

La guerra tra Selleri e Corviniani sembra arrivata a un punto di svolta e Panfilo dovrà giocare un ruolo decisivo, tra dubbi laceranti e mille paure. È davvero un predestinato o Romilda ha solo raccontato un mucchio di frottole?

Il Gioco dell'erborista:

-La profezia di Romilda #2
Luca Di Gialleonardo nasce il 31 ottobre del 1977 a Teramo, trascorre i primi anni di vita a Sassuolo (MO) e si trasferisce in via definitiva ad Anagni (FR), lo storico paese famoso per lo “schiaffo”. Non appena impara a leggere e scrivere, queste due attività diventano i suoi interessi principali. Laureato in Economia, lavora in una società di servizi per i fondi pensione. Nel 2009 pubblica con la Delos Books il romanzo “La Dama Bianca”, nella collana Storie di draghi, maghi e guerrieri. Nel 2013 è finalista al Premio Urania. Ha pubblicato diversi racconti in riviste e antologie. Cura sulla Writers Magazine Italia una rubrica su tecnologia e scrittura.

Pagine: 158 Prezzo: 0,99€
Editore: Self-Publishing
Uscita: 04 Dicembre 2015
Il fuoco è il mio elemento, la rabbia verso i miei nemici quello che mi spinge ad andare avanti, il coraggio ciò che fa di me uno dei guerrieri più forti tra i custodi degli elementi.

Non ho paura del dolore, ne ho già conosciuto troppo; non temo la morte, è già venuta a farmi visita molti anni fa e non mi ha avuto per un soffio; il mio cuore è di ghiaccio e nulla lo ha mai scalfito.

Poi è arrivata lei.
Ho percepito emozioni che non conoscevo, provato sentimenti di cui non sapevo l’esistenza; sono cambiato. Allora mi è stato portato via tutto. Di nuovo.

Come potrò vivere per sempre sapendo che non sarò mai degno dell’unica persona che abbia mai amato?

Le Cronistorie degli Elementi:

-Il mondo che non vedi#1
-Aidan "Spin-off"


Laura Rocca nasce a Genova, quasi 35 anni fa, sul morire dell’estate. Forse è per questo che ama tanto l’autunno e, ogni anno, non vede l’ora che la “bella stagione” si concluda. Crede fermamente che un sogno vada sempre perseguito, con tutte le forze e tutti i sacrifici che ci vogliono per realizzarlo;  i sogni sono ciò che rende “prezioso” un essere umano, sono il nutrimento dell’anima e della vita ed il motore che ci spinge ad andare avanti.


29 novembre 2015

[Random Stuff #1] Captain America: Civil War & Bookish things


Buona domenica cari Lettori! Oggi vi propongo il primo appuntamento di una rubrica che avrà cadenza casuale e che tratterà dei più svariati argomenti: Cover reveal, nuovi Trailer e molto altro!

Avevo deciso di inaugurare la Rubrica mostrandovi oggetti che ogni Book lover vorrebbe avere, ma poi è uscito il primo trailer di Captain America: Civil War e questa è una rubrica random quindi non potevo non inserirlo.


Secondo voi c'è bisogno di commentarlo? Questo è probabilmente il film che più attendo e questo trailer non ha fatto altro che fomentarmi ancora di più!

Ormai è saputo e risaputo che Captain America è il mio preferito di tutti i Vendicatori e bla bla bla, ma insomma questo trailer è troppo bello e non arriverò mai viva a Maggio!

Bene, dopo il trailer della disperazione passiamo alle Bookish Things!




Quanto sono belle le versioni dei classici della Barnes & Noble? Prima o poi riuscirò ad averne qualcuno!
Stessa cosa vale per le clutch a forma di libro, i cuscini e tutto il resto!
Concludiamo questo viaggio lungo la via della perdizione, vi auguro una buona giornata! 
Alla prossima!

28 novembre 2015

[Recensione] Comfort food di Jamie Oliver


Buon Pomeriggio cari #CuochiLettori! Oggi parliamo di un libro particolare che io ho adorato letteralmente! Il librone in questione di cui vale la pena leggere, gustare e acquistare è Comfort food, il nuovo libro di Jamie Oliver - uno degli chef più conosciuti, apprezzati e letti al mondo.

Il libro contiene cento ricette e si mostra con una copertina stupenda, perfetta, in tessuto, di colore rosato con una scritta nera stilizzata e una sovra-copertina raffigurante l'autore. La dedica è molto emozionante, rivolta a un' amica che non c'è più, sensibile e dolce allo stesso tempo.

Andando avanti vi è una piccola introduzione dove Jamie spiega le sue opinioni sugli stati d'umore e come essi si possano abbinare ai piatti che ogni giorno creiamo o cuciniamo in determinati momenti della nostra vita...

Proprio il titolo ci riporta alla vita, Comfort Food, un cibo di comodo fatto di ricordi, pensieri, passioni e umori, proprio come è fatto l'essere umano. Jamie che è un artista in cucina e che ormai conosciamo bene, ci mostra i suoi piatti più complicati in un volume "golden" che rappresenta l'importanza di ogni singolo ingrediente. A differenza del suo programma, Ricette in 15 minuti (che io amo e seguo sempre), qui troviamo un ben più ampio manuale di ricette complicate che per crearle bisogna mettere tutta la passione possibile, l'amore e un pizzico di creatività.
Ogni singola ricetta ha un intro e l'autore stesso ci spiega ciò che per lui conta in quella ricetta, i suoi ricordi e ciò che gli riporta alla mente. Un libro davvero speciale, ben fatto, organizzato in maniera esemplare e dalle ricette molto complicate ma meravigliose.

Il mio dolce preferito che descrive Jamie è quello al Cioccolato con tantissimi strati, alla glassa al torrone e riso soffiato! Invece la mia ricetta della felicità è rappresentata dalle madeleines che mi preparava sempre mia nonna, con il sapore del mare incastonato in un bel pomeriggio caldo e assolato dove il mare si poteva vedere all'orizzonte e il mio sorriso, quello di una bambina felice che correva lungo la spiaggia facendo alzare i granelli e le onde lambivamo i piedi...

«Quando mangiate ciò che vi scalda il cuore vi sentite protetti, soddisfatti, emozionati, amati e… perché no inebriati! È lo stesso effetto che vi fa un lungo abbraccio affettuoso, o un attacco di solletico che vi lascia senza fiato. Questi piatti evocano le stagioni, i ricordi d’infanzia, ciò che mangiavate a scuola, le gite con i nonni, il vostro primo cibo take-away, il primo appuntamento.»

[Recensione] Steel Flowers di Antonio Cusano


Buona giornata cari Lettori e buon fine settimana! 
Oggi parliamo di un romanzo fantasy di un autore italiano emergente...

Steel Flowers racconta la storia di un mondo diviso in due regni: il Regno del Sud e il Regno del Nord. I due regni, anche se speculari, sono diametralmente opposti in quanto al modo di vivere e alle caratteristiche dei loro abitanti; nel regno del Sud si persegue la pace, l'amore e tutte quelle virtù giuste e buone, il Regno del Nord invece si distingue per la malvagità e la violenza. A dividere i due Regni c'è una Foresta, la Foresta dei Fiori di Ferro, che è sempre riuscita a tenere separati i due Regni e a proteggere il Regno del Sud dalla violenza del suo vicino.
Ma qualcosa sta cambiando, la Foresta inizia lentamente a morire. Per evitare il disastro la Regina del Sud decide di inviare i quattro Reggenti in una missione per recuperare dei rari esemplari di fiori che potranno salvare la Foresta e con essa tutto il Regno del Sud.

Questo romanzo di ispirazione fantasy narra una storia piuttosto originale e ricca di spunti interessanti. Tema centrale della storia è il contrasto tra bene e male, qui rappresentato nella lotta tra Yera, il Dio buono, e Arey, Dio malvagio, e i loro seguaci.
La lotta sulla Terra è quella tra i Reggenti del Regno del Nord, ognuno dei quali incarna una qualità malvagia, e i Reggenti del Sud, che incarnano buone virtù.

I protagonisti principali della storia sono la Regina Kalida e i quattro Reggenti: Teja, il reggente rosso che rappresenta l'amore, Eurion, reggente blu che rappresenta la sapienza, Livas il reggente giallo che incarna la giustizia, Exon il reggente verde che rappresenta la forza e infine Sharian il Vassallo bianco.
Il viaggio alla ricerca dei fiori che potranno salvare la Foresta li porterà a scontrarsi con chi incarna le qualità opposte.

Il romanzo è narrato attraverso uno stile particolare, il tipico stile da poema cavalleresco. Devo dire che la scelta di usare uno stile del genere non mi ha entusiasmata perchè, oltre a non amarlo particolarmente a livello personale, credo che spesso stonasse con la storia stessa e  in alcuni punti rendesse la lettura meno fluida di quel che poteva essere.
Ma nonostante lo stile il romanzo è abbastanza scorrevole e si lascia leggere con molta facilità.

La storia ha degli spunti originali e diversi da quello che solitamente leggiamo nei romanzi fantasy. La trama e l'idea di base sono state sviluppate bene, tranne in alcune parti della storia che io ho trovato troppo prevedibili, tanto da poter già prevedere come sarebbe andata a finire quella determinata situazione.
A parte queste piccole pecche, la storia è interessante, ha un bel potenziale ed è capace di tenere il lettore sulle spine, ansioso di conoscere il risultato dell'eterna disputa tra bene e male.

Se amate i fantasy e le storie che narrano le epiche gesta di eroi, allora dategli una chance! 
L'autore ha reso momentaneamente disponibile l'ebook gratuitamente, quindi visitate la pagina Facebook Steel Flowers e approfittatene! Buona lettura!

"Siamo il riflesso dei nostri desideri..."

27 novembre 2015

[Speciale Promozione Natalizia] Flamefrost di Virginia Rainbow


Buonasera cari Lettori, in questo periodo natalizio fioccano varie promozioni e oggi voglio presentarvi quella offerta da Virginia Rainbow sulla sua Trilogia Flamefrost. Ecco di cosa si tratta...

Tutte le persone che contatteranno l'autrice in chat qui:  Virginia Rainbow Autrice entro il periodo dal venerdì 27 Novembre al giovedì 10 Dicembre potranno acquistare la trilogia ad un prezzo speciale.
Basterà prendere il primo e il terzo volume per avere in regalo il secondo!

A tutti gli amanti del cartaceo che aspettano il momento buono per leggere questa trilogia o per fare un bel regalo ad un amico lettore... questo è il momento giusto!


Approfittatene!

26 novembre 2015

[Recensione] Un terremoto a Borgo Propizio (Borgo Propizio#3) di Loredana Limone


Buon Pomeriggio miei cari #FeniLettori! Oggi ci troviamo a parlare di un libro particolare e che ero molto curiosa di leggere. 

Un Terremoto a Borgo Propizio è il terzo libro della serie che si svolge nel piccolo Borgo. Tutto incentrato in questo fervente paesino, pieno di attività e delle più disparate personalità. Ritroviamo vecchi personaggi, già visti nel secondo libro e al quale ci siamo affezionati amabilmente. Tutto è così caratteristico ed elegante, anche la scrittura di Loredana Limone, forse a volte un pò troppo prolissa e poetica.

Se nel primo la storia è incentrata sull'organizzazione dell'evento del Festival Letterario, in questo ultimo libro vediamo la distruzione del Borgo e non solo in senso metaforico. Un forte terremoto si abbatte su esso e proprio quando sembra tutto distrutto un nuovo caso spunta all'orizzonte (una bella gatta da pelare per il Maresciallo Saltalamacchia) la morte di uno degli assessori e non è finita qui ,vi saranno tantissimi colpi di scena e molte verità svelate...


Il Borgo si presenta, sempre nella sua vecchia bellezza e sobrietà, anche con una ferita lacerante quale la decadenza di parte di esso, la latteria è distrutta e con lei anche molti altri edifici. Felice Rondinella ammaccato e ferito nella bellezza del suo essere cerca di recuperare ciò che può, ma creerà solo più fervore e malumore. L' Edil-Propizio da prima in fermento e in costruzione, verrà colpito duramente dalla giunta comunale e nel cuore di esso, Ruggero avrà un bel problema o forse due.  Le due sorelle Mariolina e Marietta si ritroveranno e si confideranno i segreti più oscuri. Zia Letizia si ritroverà a fronteggiare la nipote Belinda e il suo travagliato rapporto.

Le personalità di molti personaggi di spicco verranno a galla, le loro storie e vite si intrecceranno ad altre e si scioglieranno fondendosi alla perfezione. Una ferita, che viene risanata lentamente, vite che vengono ricostruite  e la magia del Borgo che viene ritrovata nella notte più bella di tutti, quella di Natale.

Come sempre Loredana Limone ci lascia con una nota agro-dolce nell'aria. Terremoto a Borgo Propizio è un romanzo per perdersi e poi ritrovarsi, in quella bellezza che solo lì si può trovare. 

Borgo Propizio series:

[Rubrica: I suggest you a TV Series #5] The 100


Buon pomeriggio cari Lettori e benvenuti al quinto appuntamento con "I suggest you a TV Series"! Questa settimana cambiamo totalmente genere e parliamo di...



The 100 è una serie televisiva statunitense prodotta dalla CW e sviluppata da Jason Rothenberg. La prima puntata è stata trasmessa il 19 Marzo del 2014, la serie attualmente è composta da tre stagioni, di cui la terza partirà a Gennaio 2016.

La storia di The 100 è basata sul libro dal titolo omonimo di Kass Morgan, pubblicato nel 2013 ed inedito in Italia a cui sono seguiti poi i sequel Day 21 e Homecoming. Ma, pur prendendo spunto dal primo libro della serie, gli episodi seguono uno sviluppo diverso.
Le puntate sono state trasmesse anche su Premium Action e in chiaro su Italia 1, quindi potete trovarle tranquillamente anche in italiano.

La storia è ambientata nel futuro, 97 anni dopo che una guerra nucleare ha praticamente distrutto il pianeta Terra e costretto i superstiti della razza umana a ritirarsi sull'Arca, una stazione spaziale.
Tre generazioni hanno vissuto sull'Arca dove si rispettano leggi severissime  e dove i trasgressori vengono puniti con l'espulsione nel vuoto.

L'unico problema è che l'Arca sta morendo, le sue risorse stanno terminando. Per questo il Consiglio decide di inviare sulla Terra 100 persone: tutti minorenni e trasgressori della legge, che avranno il compito di accertarsi del miglioramento delle condizioni del pianeta.
Fra questi ci sono Clarke, Bellamy, Finn e Octavia, tutti accomunati da un passato difficile e dallo stesso futuro incerto su un pianeta che non conoscono...


La serie ha ottenuto un discreto successo attirando moltissimi telespettatori, me compresa, che hanno apprezzato il mix tra fantascienza e distopia.
Episodio dopo episodio, stagione dopo stagione, gli autori hanno saputo reinventarsi sempre evitando di cadere nel banale e facendo diventare la serie sempre più intrigante!

Personalmente trovo che The 100 sia un prodotto davvero molto interessante, finora non mi ha mai stancato e, viste le premesse della prossima stagione, non credo che la abbandonerò!
La trama ha la giusta dose di mistero che permette di mantenere sempre molto alto il ritmo della storia, inoltre l'ambientazione, una Terra del tutto nuova e che sembra disabitata, è particolarmente affascinante e nasconde molte sorprese che vi terranno col fiato sospeso e vi faranno saltare dalla sedia!


Altro punto a favore, oltre all'ottimo cast tra cui spiccano nomi come Isaiah Washington, il Dottor Burke di Grey's, e Henry Ian Cusick, già visto in Lost e Scandal, è l'atmosfera che si respira durante la visione degli episodi.
Prima claustrofobica e opprimente sull'Arca, poi pervasa da un sentimento di libertà con l'arrivo sulla Terra e infine arrivano la paura, la tensione e l'incertezza che si infiltrano ovunque.

Se vi piacciono le serie di ispirazione Sci-fi e ricche di mistero allora The 100 fa per voi!

Alla prossima!