6 giugno 2016

[IV° Tappa Blogtour] L'ultima estate a Chelsea Beach di Pam Jenoff


Buongiorno cari #FeniLettori e benvenuti alla IV° tappa del BlogTour "L'ultima Estate a Chelsea Beach" di Pam Jenoff. Noi oggi ci occupiamo, naturalmente, di cosa sgranocchiare e sorseggiare durante la lettura di questo libro, secondo il mio modesto parere, dolcissime e gustosissime ricette da provare... 
Nell'estate del 1941 Adelia Monforte, giovane ebrea, raggiunge l'America da Trieste per garantirsi quella sicurezza che l'Europa non può più darle. Accolta dagli zii, trascorre un'indimenticabile estate sulle coste del New Jersey insieme ai vicini di casa, la famiglia irlandese dei Connally. I quattro ragazzi Connally e la loro madre riescono a trasmetterle un calore e un affetto che Addie non pensava che avrebbe più provato. E se Liam, Jack e il piccolo Robbie diventano per lei amici fraterni, per Charlie, il maggiore, avverte fin da subito un sentimento più profondo. Quando è con lui i colori sono più vividi, il sole più caldo, il profumo dell'oceano più intenso e Addie vorrebbe che l'estate non finisse mai. Ma i venti di guerra soffiano impetuosi anche attraverso l'Atlantico e la spensierata adolescenza termina bruscamente in un giorno d'autunno quando un'insensata tragedia porta via il piccolo Robbie e tutti i sogni di Charlie e Addie. Per sfuggire all'infelicità a alla solitudine lei parte prima per Washington e poi per una Londra ferita dai bombardamenti e qui, come collaboratrice del Washington Post, comincia a trovare la sua strada. Il passato però non l'abbandona mai, è qualcosa con cui deve fare i conti, e forse la risposta ultima si trova su una spiaggia battuta dalle onde, nell'unico luogo che l'ha vista davvero felice.
Pam Jenoff nata nel Maryland ma cresciuta nel New Jersey, dopo aver conseguito una laurea in affari internazionali all’Università George Washington e una laurea in storia all’Università di Cambridge, ha lavorato come assistente del segretario della Difesa al Pentagono e come funzionario degli Affari Esteri per il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti in Europa. Con il suo primo libro, La Ragazza di Cracovia, ha raggiunto il successo internazionale. Attualmente vive con il marito e tre figli a Philadelphia, dove, oltre a scrivere, insegna diritto alle scuole superiori. Ha già pubblicato, per HarperCollins Italia, La figlia dell’ambasciatore.

Ecco le ricette...gustatevele! *-*
Per vincere una copia cartacea partecipate al giveaway, basta qualche like!
a Rafflecopter giveaway
Il calendario con il riepilogo delle varie Tappe qui.
E con questo concludiamo, spero che la nostra tappa vi sia piaciuta, continuate a seguire le altre tappe! Alla prossima!

8 commenti:

  1. Ciao Rosa, letture e biscotti, un abbinamento perfetto, e si, io mi mollerei solo sul dolce, prelevo la ricetta e ti abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Ciao che bel post!!! Non c'è cosa più divertente diabbinare cibi e bevande ai libri :) le storie assumono un sapore più magico ;)

    RispondiElimina
  3. Oh, come mi ispira il "Gin Fizz" da brava alcolizzata quale sono! xD

    RispondiElimina
  4. Ottime queste ricette!Adoro questa golosa tappa!

    RispondiElimina
  5. Direi che mentre si legge questo libro si può tranquillamente mangiare e bere quello che hai proposto!!

    RispondiElimina
  6. Io sono più per lo sgranocchiare ^_^
    Durante la lettura,uno tira l'altro,vanno via che è un piacere :D

    RispondiElimina
  7. pure io sono per lo sgranocchiare!

    RispondiElimina
  8. Biscotti e un bel libro.sono un'accoppiata perfetta!

    RispondiElimina