[Recensione] Una serata con Marilyn Monroe (Libby Lomax #2) di Lucy Holliday


Buongiorno cari #FeniLettori! Come state?! Qui finalmente è uscito il sole. L'estate si avvicina sempre più. Oggi la recensione del secondo libro che ha come protagonista Libby Lomax, donna intraprendente, dolce e dalle mille sfumature.

Come per il primo Una serata con Audrey Hepburn anche questo libro Una serata con Marilyn Monroe si è rivelato all'altezza. L'autrice usa uno stile fresco, coinvolgente e dinamico, lasciando il lettore incollato alle pagine. Il suo stile non pomposo e non articolato lascia che le righe e le parole scorrano veloci, come un treno in corsa e scivolino via senza pensieri, ne problemi.

Tutto sembra essere ben caratterizzato, un romance rosa naturalmente e non un romanzo di narrativa ma rientra perfettamente nei bei romanzi che vorremmo leggere per passare delle ore spensierate; non è la solita solfa trita e ritrita ma qualcosa di dolce ed essenziale con una protagonista sveglia, piena di guai e aspettative.

Tutti amano Libby ma lei stessa non sembra accorgersene e così si crea una serie di eventi sfavorevoli per ella, lasciandola con un palmo di naso e con i consigli di Marilyn utili ed essenziali per ritrovare la serenità.

I protagonisti sono tutti un pò particolari ma nella loro particolarità si contraddistinguono dai noiosi stereotipi che si vedono in giro, rendendo la storia surreale, romantica e allegra (ammetto che più di una volta mi son ritrovata a sorridere da sola come una scema!).
Tutta la storia risulta ben costruita e scorrevole, con un finale che sicuramente rimane un'incognita e lascia in sospeso molte cose che finalmente la nostra Libby ha compreso! Adoro Olly e spero che la sua dolcezza alla fine prevalga, ma non vi svelerò altro, a voi la lettura ...

Una dolce storia dai risvolti inaspettati!

Libby Lomax series

Commenti