4 marzo 2017

[Recensione] Il profumo del Maestrale di Alessandra Sala


Buona giornata cari Lettori e buon fine settimana! Oggi un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata ai lettori più giovani.

Il profumo del Maestrale è un piccolo libro che racconta la storia della lotta di un ragazzino contro la 'ndrangheta.
Pietro ha solo 13 anni e una vita davanti, in una frazione di secondo però la sua vita viene sconvolta. I suoi genitori vengono uccisi, vittime di un incidente orchestrato dalla 'ndrangheta per punirli. Trasferito in un luogo sicuro in quanto testimone dell'accaduto, Pietro si ritrova a vivere con nuove persone e sopratutto si trova ad affrontare il dolore e l'angoscia per una tragedia che non riesce a capire fino in fondo.
Risultati immagini per il profumo del maestrale
Questo romanzo affronta un tema molto attuale e lo fa trattandolo in maniera particolarmente delicata. La storia di Pietro è una storia difficile e dolorosa, ma è anche una storia in cui la voglia di ricominciare e la speranza alla fine la fanno da padrone, dandogli la forza di lottare contro qualcosa che lo spaventa profondamente, che spaventa tutti noi, ma contro cui è giusto e doveroso prendere posizione.

L'autrice ha uno stile scorrevole e leggero, adatto ai lettori più giovani. La brevità del testo rende il romanzo molto semplice da leggere ma non frettoloso, il messaggio di fondo arriva forte e chiaro. Un messaggio di coraggio e di forza, un messaggio che invita all'azione!
Una storia incisiva che lascerà un segno nei lettori, sia i più giovani che i meno giovani. Buona Lettura!

Nessun commento:

Posta un commento