[Recensione] Voci nel parco di Anthony Browne


Buonasera miei piccoli #FeniLettori! Parliamo stasera di un libricino molto carino. 

Voci al parco è un libro di poche pagine che riassume perfettamente gli atteggiamenti dei grandi e dei loro figli. A quattro voci vediamo diversi punti di vista. Una madre sofisticata e piena di ansie, un figlio annoiato e chiuso in se stesso, un uomo disoccupato e perso nel vuoto, una bambina vivace e i loro cani.

Questi quattro personaggi si incontreranno anche non volendo e passeranno delle ore insieme. Le paure di una mamma tropo oppressiva e perbene che trapassa al figlio le ansie, una bambina che ha poco e niente, felice di giocare. I personaggi sono interpretati da quattro scimmie, particolari e diversi dai soliti personaggi. Vediamo una specie di scala sociale dagli adulti, ai bambini, ai cani che non si fanno problemi a giocare con chiunque.
Una storia dai colori forti e anche da un significato intenso. Perfetta da leggere ai propri figli per insegnare che per essere felici basta un niente.

Una favola tutta da raccontare.

Commenti

Post popolari in questo blog

Miss Scarlet e The Duke, una nuova serie TV

[Giveaway Tris di Libri] Trent'anni e li dimostro - Niente è come te - Se ho paura prendimi per mano

Giveaway: La Ragazza Fantasma