7 luglio 2017

[Recensione] Il mio sbaglio più bello di Catherine Bennetto


Emma è una ragazza inglese di 27 anni che lavora nel campo della televisione dove si è fatta strada da sola ed è riuscita ad ottenere il ruolo di secondo aiuto-regista; ha un fidanzato, Ned, nullafacente e geniale che insegue le sue invenzioni strampalate sperando di arrivare un giorno a New York!

Emma è circondata da una famiglia strampalata ma che l’adora, così come i suoi amici, tutto sembra  essere normale fino a quando...si ritrova casualmente incinta, irreparabilmente senza lavoro, senza più un soldo e senza fidanzato! Si ritrova da sola e senza speranze ma una notizia, per fortuna, le ridarà un pò di equilibrio: la nonna morta da poco, le ha lasciato in eredità un cottage ed è così che Emma si rimbocca le maniche e inizia la sua nuova vita, sola con il pancione.

La sua vita sarà un susseguirsi di eventi, non sarà per niente noiosa, anzi, ci saranno molti avvenimenti che daranno pepe al romanzo.
Un romanzo semplice e scorrevole, molto divertente con scene davvero esilaranti, tanta dolcezza e molto sentimento! Ogni personaggio che Emma incontrerà nel corso della storia le lascerà qualcosa, qualcuno anche il cuore, soprattutto il bimbo in arrivo le darà tanto amore.

Per Emma la quotidianità diventerà una scuola per maturare e per dare il meglio di sé al bimbo in arrivo e non solo.

Ho trovato Emma molto coraggiosa, un personaggio che dà speranza a chi si trova nella sua stessa situazione, anche nei suoi momenti "no" cerca sempre di mantenersi legata alla realtà ma non per questo rinuncia all'amore.

Un romanzo da leggere sotto l’ombrellone che ti stampa un sorriso perenne sulle labbra con un finale magico, io l'ho letto per ben due volte!

Nessun commento:

Posta un commento