[Anteprime Piemme] Un omicidio alla fine del mondo di Ben H. Winters - La ragazza nel parco di Alafair Burke - Edward. Il mistero del Re di Auramala di Ivan Fowler - Cercando Grace Kelly di Michael Callahan - Il mio lieto fine sei tu di Elisa Gioia


Pagine: 324  Prezzo: € 17,90
Data di uscita: 7 Giugno 2016
La terra è in rotta di collisione con un asteroide che la distruggerà completamente entro sei mesi, ma Hank Palace è un poliziotto ostinato. Il più ostinato di tutti. E così, davanti a quello che a prima vista sembra l’ennesimo caso di suicidio a Concord, nel New Hampshire – perché ognuno, di fronte alla fine del mondo, reagisce a modo suo – decide che vale la pena saperne di più. E ben presto scopre una serie di incongruenze che gli fanno pensare che sì, c’è ancora gente che ha voglia di ammazzare anche in un mondo in cui tutto sembra finito. In un mondo in cui i mercati finanziari sono da tempo crollati, la maggior parte delle persone non va neanche più a lavorare, gli ospedali hanno smesso di funzionare, non si comprano né vendono case, non si spaccia neanche più l’hashish. Molti passano le loro giornate a pregare qualunque dio gli venga in mente. Altri si dedicano al sesso, che in fondo non è mai troppo. E il dipartimento di polizia di Concord può contare su un solo uomo…
Con la serie dedicata a Hank Palace, Ben H. Winters ha vinto sia l’Edgar Award che il Philip K. Dick Award, rispettivamente i due premi più importanti per la narrativa crime e per quella di fantascienza. In rapidissima successione questa estate usciranno per Piemme il secondo (19 luglio) e il terzo volume (13 settembre).Vive a Indianapolis con la moglie e tre bambini.
Pagine: 324  Prezzo: € 18,50
Data di uscita: 14 Giugno 2016
Quando Olivia Randall, avvocato newyorchese, viene svegliata da una telefonata, non ha idea di chi
sia la ragazzina che, dall’altro lato della cornetta, la implora di aiutarla. Ma basta un nome a farle capire. Jack Harris. Il famoso scrittore, padre della ragazzina, accusato di omicidio e ora in cella, in attesa di processo. Jack Harris è un nome che dice troppe cose a Olivia: perché Jack e Olivia hanno un passato.  Un vecchio amore finito male vent’anni prima. Un amore di cui lei porta ancora dentro i segni e forse la colpa di aver lasciato che le cose andassero come sono andate. Di fronte alla richiesta della figlia di Jack, Olivia sa che non ha altra scelta. Aiuterà Jack. A costo di lasciare che lui dia sfogo a una vendetta tenuta a bada per tutti questi anni. Jack non ha un alibi, non ha testimoni, e non ha un motivo plausibile per essere dov’era quando qualcuno ha fatto fuoco nel parco, ammazzando tre persone. E ben presto Olivia sarà costretta a chiedersi se Jack sia davvero innocente, e non la stia manipolando… Bestseller in America, La ragazza nel parco è un thriller psicologico che entra silenziosamente nella mente del lettore; un romanzo dal ritmo serrato e dalla suspense irresistibile che vi lascerà col fiato sospeso.
Alafair Burke, è un avvocato penalista, con una grande esperienza di processi. I suoi romanzi sono bestseller del New York Times, elogiati da autori come Michael Connelly e Dennis Lehane. Ha al suo attivo anche due romanzi scritti a quattro mani con Mary Higgins Clark.



Pagine: 516  Prezzo: € 19,00
Data di uscita: 14 Giugno 2016
Settembre 1327. Due spietati sicari presentano alla regina Isabella un cuore umano, il cuore di suo marito, re Edoardo II d’Inghilterra. Ma è questa la verità? Oppure il re è riuscito a fuggire in Italia, sulle colline dell’appennino lombardo? Uno dei più affascinanti misteri della storia diventa un romanzo appassionante: tra intrighi di corte, venti di guerra, brucianti passioni e sanguinose vendette, due spie della Corona danno la caccia a un segreto che si nasconde nel cuore del Nord Italia. Una storia affascinante e controversa, quella di Edward II:  bellissimo di aspetto, omosessuale, Edward II si spinse fino al punto di governare insieme al suo amante .Fu il primo il primo sovrano inglese costretto ad abdicare, ripudiato dalla moglie. La “revisione storica”  inizia, nel 1878, quando  dagli archivi di Montpellier spunta la Lettera Fieschi, un sorprendente documento datato 1337 che  traccia la fuga del re dalla prigione di Berkeley fino all’eremo di Sant’Alberto di Butrio, “presso Cecima, nella diocesi di Pavia”, dove è tutt’oggi visibile una tomba che la tradizione locale ha sempre indicato come quella di un re inglese. La storiografia ufficiale è imbarazzata: solo pochi, coraggiosi, storici britannici, tra cui l’autrice di una recente biografa di Edoardo II, Kathryn Warner, e il divulgatore BBC Ian Mortimer, appoggiano la “pista italiana”. L’autore Ivan Fowler lancia il guanto di sfida: “Il re è ‘vivo’ Abbiamo le prove: sappiamo chi aveva i mezzi, il movente e l’opportunità per sventare l’assassinio”. Questo è The Auramala Project, il progetto alla base del romanzo Edward che, oltre a voler portare all’attenzione del pubblico internazionale il mistero della fine del re, si diverte a esplorare gli archivi legati alla vicenda, a ricercare altri documenti inediti, ma soprattutto ha intrapreso una ricerca genealogica e test genetici per essere pronti a esaminare i resti mortali di Edoardo II, ovunque si trovino.
Ivan Fowler,è australiano di Darwin, ma vive da molti anni a Pavia. È cantante lirico, compositore e cantastorie. Assieme alla squadra dell’Associazione Culturale Il Mondo di TELS, crea e cura i tour narrati del circuito The Original History Walks®. È inoltre il coordinatore di The Auramala Project, un progetto internazionale di ricerca che tenta di gettare luce, attraverso indagini d’archivio e genetiche, sul vero destino di re Edward II.
Pagine: 348  Prezzo: € 17,90
Data di uscita: Giugno 2016
È l’estate del 1955 e tre ragazze arrivano a New York da tre angoli diversi d’America per seguire le
proprie aspirazioni. Laura si prepara al suo nuovo lavoro nella redazione della rivista Mademoiselle, sapendo che se la moda si può comprare, lo stile invece no; Dolly arriva dalla provincia e ha lasciato la famiglia bigotta per diventare qualcosa di più che una moglie, anche se non sa ancora cosa; e Vivian, dai capelli rosso fuoco, per ora si mantiene vendendo sigari in un locale, e intanto insegue il sogno di cantare a Broadway. E per una ragazza di provincia decisa a cambiare la propria vita nella città che non dorme mai, c’è un solo posto dove stare: il famoso Barbizon Hotel, alloggio per sole ragazze dove sono cominciate le storie di tante altre come loro, che ora tutto il mondo conosce. Una per tutte, Grace Kelly – chissà, magari le ragazze la incontreranno durante quest’estate di sogni folli, nuove amicizie, nuovi amori… O forse no. Quel che è certo è che a New York troveranno molto, molto altro. Con le stesse atmosfere di intramontabili classici newyorchesi come Colazione da Tiffany, con una perfetta ricostruzione storica degli anni Cinquanta, una romanticissima storia con tre irresistibili protagoniste, che vi ricorderanno come il sapore dei sogni sia quello più dolce di tutti.
Michael Callahan è  contributing editor di Vanity Fair e conosce New York come le sue tasche. Questo è il suo primo romanzo, opzionato da Endemol per il cinema.

Pagine: 360  Prezzo: € 17,50
Data di uscita: 21 Giugno 2016
Trovarsi a New York, circondati dal fascino magico e dall’energia della città dalle mille luci, per di più a San Valentino… Può esserci qualcosa di più eccitante e romantico? Sbagliato. Per Gioia Caputi, brillante copywriter in trasferta negli USA per lavoro, questa situazione da sogno si sta trasformando in un incubo. Perché non solo si ritrova sola, con il cuore infranto, in mezzo alle coppiette che festeggiano, ma per di più l’oggetto dei suoi desideri è proprio lì, a un passo da lei. Christian Kelly, troppo sexy per essere vero, con un sorriso così irresistibile da meritare la qualifica di “illegale”, è il boss della casa discografica per cui l’agenzia pubblicitaria di Gioia lavora. Ed è l’uomo che, otto mesi prima, aveva fatto irruzione nella sua vita conquistandole completamente la mente e i sensi… per poi troncare via e-mail e tornare dalla sua ex. Otto mesi di silenzio. Otto mesi di perché senza risposta. Otto mesi in cui il cellulare di Gioia non si è illuminato con il “suo” nome. Questa volta, però, Gioia ha giurato di disintossicarsi dalla Christian-dipendenza: ha chiuso con l’amore, una volta per tutte. Peccato che l’amore non ascolti ragioni: è proprio quando tu smetti di crederci e di cercarlo, che a lui piace entrare nella tua vita e scombinare tutto…
Elisa Gioia è nata e vive in provincia di Belluno. Ama viaggiare, leggere, fare fotografie ed è telefilm addicted. È coautrice del romanzo Sei bella come sei, insieme con la make-up artist e webstar Clio Zammatteo. Per Piemme ha scritto So che ci sei, i cui diritti sono stati acquistati dalla casa editrice Amazon Crossing, che lo ha pubblicato negli USA con il titolo The Hook. Il mio lieto fine… sei tu è l’atteso seguito, che conclude la storia di Gioia e Christian.

Commenti