[I° Tappa BlogTour] Frantumi di Giovanni Masi e Rita Petruccioli


Buongiorno cari #FeniLettori e benvenuti alla I° Tappa del BlogTour, 6 tappe, dal 6 al 16 giugno 2017! Un modo per conoscere meglio il bellissimo nuovo libro di Giovanni Masi e Rita Petruccioli, Frantumi, BAO Publishing, attraverso una serie di recensioni, video-recensioni e interviste che vi sveleranno, secondo diversi punti di vista, i lati più interessanti di questa graphic novel! 
Giovanni Masi e Rita Petruccioli ci regalano una storia onirica e perturbante sul senso della perdita, sull'accettazione e l'elaborazione del dolore, sulla necessità di proteggere il desiderio di andare avanti dopo un trauma. Una storia dove il reale e il metaforico si confondono, per ricordare che solo le emozioni e i sentimenti sono reali, tangibili.

Mattia si ritrova su un'isola misteriosa e con un pezzo di sé mancante. Non sa perché si trova lì, ma sa che deve tornare al più presto dalla propria ragazza, sfidando tutte le regole e le leggende dello strano posto in cui è capitato, aiutato da Laila, una misteriosa figura che l'accompagna in una ricerca senza sosta.

Una grande prova d'autrice per l'artista romana, che libera le pagine dalle convenzioni del Fumetto canonico per amplificare l'emotività dei testi di Giovanni Masi.
Giovanni Masi è nato a Roma nel 1980. Ha lavorato come story editor e sceneggiatore, collaborando con Cinecittà, Rainbow CGI, Rainbow Spa e Rai Fiction. A fumetti, ha pubblicato Harpun (GP Publishing) con Federico Rossi Edrighi, Axel Ardan e Diana Wicce (Editoriale Aurea) con Fabrizio Galliccia, Donran (GP Publishing) e La storia di Sayo (Kappa Edizioni) con Yoshiko Watanabe, Guna (Edizioni NPE) con Nigraz, Battaglia: Muro di Piombo (Editoriale Cosmo) con Francesco Francini. Ha partecipato a Roberto Recchioni presenta: I Maestri dell'Orrore e I Maestri dell'Avventura (Edizioni Star Comics) adattando a fumetti Alle Montagne della Follia di Lovecraft con i disegni di Federico Rossi Edrighi e Cuore di Trnrbra di Conrad con i disegni di Francesca Ciregia. Per la Sergio Bonelli Editore scrive Orfani e Dylan Dog.

Rita Petruccioli è nata a Roma nel 1982. Ha studiato all'Accademia di Belle Arti di Roma e si è specializzata in illustrazione all'ENSAD di Parigi. Le sue opere sono state esposte in Italia, Francia, Germania e Corea. Ha lavorato come illustratrice e fumettista spaziando tra magazine, textile design, advertising, libri per bambini e fumetti. Ha illustrato per Lavieri Edizioni I racconto di Punteville (2012) scritto da Gianluca Caporaso, per Mondadori Storie di bambini molto antichi (2014) e Shakespeare raccontato ai bambini (2'16), per Laterza ha pubblicato, insieme a Silvia Ballestra, Christine e la città delle dame (2015). Per laNuovaFrontiera Junior ha illustrato Miti romani (2013) ed Eneide (2015) entrambi scritti da Carola Susani e Orlando furioso e innamorato (2014) sui testi di Idalberto Fei. Ha collaborato inoltre con Ladybird, Auzou, ELI, Tunué, Piemme, Il Castoro, White Star, Smemoranda e Zanichelli e con etichette indipendenti come Inuit, Squame, Crisma e ChickenBroccoli.

Si può superare il dolore, sopravvivere a qualcosa che ti marcisce dentro, si radica e con radici profonde scava nell'anima e nel corpo? Si può sopravvivere a qualcosa di brutto, di drastico, di doloroso?! In un turbinio di emozioni, con uno stile squadrato e colori tenui ci inoltriamo nella storia, un fumetto elegante, giovanile e profondo. Una storia intensa attraverso parole e sensazioni, che si differenzia dal classico fumetto e lo rende libero dai soliti canoni.

In palio nel givaway: saranno estratti 3 vincitori o vincitrici tra i partecipanti. Ognuno/a di loro vincerà:
- 1 copia di Frantumi
- 1 spilla di Frantumi
- 1 sketch di Rita Petruccioli
Per partecipare e poter vincere bisogna: 
- Mettere mi piace alla pagina Facebook BAO Publishing
- Diventare lettori fissi/seguire i blog/vlog partecipanti; 
- Commentare tutte le tappe del blog tour; 
- Compilare il form con i dati (per il givaway) 
- Condividere il blogtour sui social; 

a Rafflecopter giveaway
Il calendario con il riepilogo delle varie Tappe qui.

6 giugno 
La Fenice Book 

8 giugno 
Librofilia

9 giugno 
Questione di Libri

12 giugno 
Il piacere della lettura

14 giugno 
The Crazyfangirl

16 giugno 
A Clacca piace leggere
E con questo concludiamo, spero che la nostra tappa vi sia piaciuta, continuate a seguire le altre tappe! Alla prossima!

Commenti

  1. Grazie per ospitare il tour! Come sempre i libri Bao mi ispirano tantissimi, questo però in particolare sembra una lettura perfetta per l'estate :)

    RispondiElimina
  2. Mi incuriosisce, incrocio le dita!!!

    RispondiElimina
  3. Interessante, piacere di "conoscervi" e grazie mille.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Caspita, la recensione mi ha fatto incuriosire molto! Mi piace che entri in gioco questo contrasto tra i colori tenui/pastello e la sopravvivenza ad un grande dolore. Credo proprio che seguirò il resto del tour! Liz - a scribbler in the garden

    RispondiElimina
  6. Me ne sono già innamorata!
    Complimenti per la recensione: chiara e concisa :)

    RispondiElimina
  7. Bella l'idea dietro la storia e anche quella di questo tour, non vedo l'ora di scoprire qualcosa in più :)

    RispondiElimina
  8. Adoro le graphic nobel!! Sembra bellissimo ��

    RispondiElimina
  9. non partecipo a un giveaway da un'eternità, è giunto il momento!

    RispondiElimina
  10. Partecipo molto volentieri, mi sembra interessante!
    Alessio Belcastro

    RispondiElimina

Posta un commento