19 giugno 2017

[I°Tappa BlogTour] Dente per dente di Francesco Muzzopappa


Buongiorno #FeniLettori! Oggi parliamo di un libro che uscirà a breve "Dente per Dente" di Francesco Muzzopappa autore già di due altri romanzi per Fazi Editore.

Se Roma ha lo GNAM (Galleria Nazionale d'Arte Moderna), Bologna il MAMBO (Museo d'Arte Moderna Bologna) e a Napoli c'è il MADRE (Museo d'Arte contemporanea Donna Regina), a Varese hanno pensato bene di inaugurare il MU.CO (MUseo d'arte COntemporanea). Qui, a detta dei critici, sono esposte le peggiori opere dei più grandi artisti contemporanei. Tra le altre, un orribile Warhol, un terrificante Dalí, due drammatici Magritte e un Duchamp inguardabile. Leonardo ci lavora da tre anni. È un'assunzione obbligatoria: ha perso due dita in un incidente, e insieme alle dita anche i sogni. Ha solo una grande certezza: si chiama Andrea, una ragazza molto cattolica, osservante e praticante, che rispetta alla lettera i dieci comandamenti, non dice parolacce e, soprattutto, non fa sesso. Non fa sesso con lui, però, perché Leonardo, sul punto di farle la sua proposta di matrimonio a sorpresa, la scopre a letto con un altro. A quel punto, la sua vita va in pezzi. Alla disperazione più nera, tuttavia, segue la vendetta. Leonardo decide di rifarsi su Andrea e sui suoi preziosi comandamenti. Li infrange tutti, sistematicamente, uno dopo l'altro.
Francesco Muzzopappa nato a Bari ma milanese ormai da anni, è uno tra i più conosciuti e apprezzati copywriter italiani. Per la categoria in cui eccelle, le pubblicità radiofoniche, ha vinto numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero. Le sue Fiabe brevi che finiscono malissimo, realizzate in collaborazione con SIO, sono popolarissime in rete, e non. Con Fazi Editore ha pubblicato Affari di famiglia (nel 2014) e Una posizione scomoda, il libro d’esordio uscito nel 2013 che presto diventerà un film. Entrambi i libri sono stati tradotti in Francia riscuotendo un grande successo.
Presentazione Libro
Ironico, divertente, un libro dai modi tutti suoi. Questa è la storia di Leonardo un ragazzo timido con un handicap, ha solo otto dita, un lavoro noioso al Museo e una ragazza con un corpo da pin-up e un pappagallo rompi@@@. Ripercorriamo la sua vita e le sue sfortune, in un susseguirsi di eventi catastrofici e depressivi. 
 "Mi ha chiamato Ottodita! Gliel'hai insegnato tu?
Ma ti pare?Non sai quante ne dice a me. Non lo trovi simpatico?

In un mondo ideale, allungherei le mani sul collo del pennuto per agitarlo energicamente come un tumbler da aperitivo. E invece abbosso e andiamo via."
Lo stile dell'autore è fresco e spassoso, unico. Il protagonista è un ragazzo che in fin dei conti non ha superato la sua insicurezza, buono e gentile ma molte volte questa bontà non paga affatto. Geniale nello stile e pulito. Un romanzo da leggere a cuor leggero.


"Come stai? gli chiedo.
Bene.
E com'è andata?
Bene.
Riesci a dirmi qualcosa che non sia "bene"?

Certo."     
Per vincere basta qualche click!
a Rafflecopter giveaway
Il calendario con il riepilogo delle varie Tappe qui.
E con questo concludiamo, spero che la nostra tappa vi sia piaciuta, continuate a seguire le altre tappe! Alla prossima!

5 commenti:

  1. Sembra un libro assai interessante ;)
    partecipo
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  2. Questa presentazione iniziale per povero Leonardo "otto dita" mette sia curiosità che tenerezza... Non vedo l'ora di poter conoscere qualcosa in più su questa storia!! 😉
    Seguo tutti i blog e le relative pagine Facebook come Lara Milano e la mia e-mail è lamarama86@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho condiviso qui https://www.facebook.com/lara.a.milano/posts/10158827246580514

      Elimina
  3. Un libro veramente insolito ^_^ Che sinceramente mi ha messo molta curiosità. Partecipo al Bt con molto piacere <3
    Lettori fissi: Salvatore Illiano
    Mail: salvatoreilliano95@hotmail.it
    Facebook :Salvatore illiano

    RispondiElimina
  4. Da ciò che leggo nelle presentazioni, il libro deve essere veramente originale e molto simpatico. Grazie per questo blog Tour! In FB sono Micaela Catanese. Come lettrice fissa sono prevalentemente (anche qua): micaelac ma in alcuni siti ho nome Mik. La mia mail è: micaelac@tin.it

    RispondiElimina