[Recensione] Emma, il Fauno e il libro dimenticato di Mechthild Gläser


Dai 14 anni
Buongiorno miei cari #FeniLettori! Oggi ci ritroviamo con l'appuntamento della nostra rubrica per bambini/ragazzi . Il libro che ho scoperto  e letto questa settimana è un libro che volevo leggere già da alcune settimane ma solo in questi giorni sono riuscita a prendere e leggere.

Emma, il fauno e il libro dimenticato è un romanzo fantasy davvero bello e misterioso. 

Ci troviamo con la nostra protagonista Emma nel collegio di Stolzenburg, tornata da poco dalle vacanze catastrofiche passate con sua madre  e il suo compagno. Emma si trova di nuovo nella sua scuola, che ha come rettore il padre, dove ritrova le sue amiche Charlotte ed Hanna.

Le tre amiche decidono di avere un angolo tutto loro e ristrutturare così la biblioteca ma a rompere i loro piani due giovani ragazzi arrivati all'improvviso.

La storia è davvero coinvolgente, misteriosa e affascinante, a farla da padrona è la suspense e il ritrovamento di uno strano libro correlato alla scomparsa di una ragazza pochi anni prima.  
Questo romanzo ha in sè uno stile moderno e antico insieme, la scrittura è sicuramente giovanile e non pesante, scorrevole. La storia è coinvolgente e ci troviamo a seguire le vicende di Emma nell'intricato groviglio di passaggi segreti e misteriosi. Il castello di  Stolzenburg fondato dai De Winter è un luogo affascinante e ha molti enigmi in sè.

Una storia incantata con tante libellule di carta da seguire, orme da decifrare e nascondigli da scoprire. Bella, fantasiosa e ammaliante come il fauno che vi si nasconde.

Commenti