24 giugno 2017

[Recensione] Paper Princess (The Royals#1) di Erin Watt


Ci sono libri che come li inizi ti prendono …e così è successo con Paper Princess! Mi è entrato così nell'inconscio che è stato difficile fermarmi, leggere era l'unica soluzione e concludere l'unica chance di salvarmi.

La storia ti prende da subito, appassionante e travolgente. 

Ella è la nostra  protagonista, fantastica, una moderna cenerentola che sin da piccola ha dovuto combattere con la dura realtà. Cresciuta senza padre, di cui possiede solo un orologio e il nome, una mamma sempre a caccia dell’uomo perfetto che si guadagna da vivere facendo la spogliarellista. Ella si ritrova sola a combattere contro il cancro della mamma e per pagarle le spese mediche decide di fare la spogliarellista a sua volta, fino a quando compare Callum Royals un uomo ricco e molto attraente, che dice di essere amico di suo padre, nonché suo tutore legale. Ella non sa che fare, ormai sola, decide di accettare ciò che l’uomo le propone.

Si ritrova così ad abitare in una specie di castello, con Callum e i suoi cinque figli maschi, tutti principi azzurri , Gideon, Reed, Estoon e i gemelli Sebastian e Samwyer. Tutte e cinque bellissimi come il padre, tormentati dalla morte della madre.

Ella capisce da subito però che non è la benvenuta in quella casa perché tutti credono che sia lì solo per i soldi. Dimostrare il contrario sarà molto difficile.
Come ogni favola che si rispetti uno dei principi dovrà toccarle il cuore ma purtroppo per lei accadrà con il bad boy della famiglia, Reed, considerato un leader a scuola, l' idolo delle ragazzine, autoritario che decide per tutti e tutto; metterà spesso Ella in difficoltà, finché non arriveranno ad una tregua. Nonostante tutto tra i due scocca subito la scintilla e Reed cerca in tutti i modi di sottrarsi all'attrazione che prova per lei, ottenendo solo l'effetto contrario.

Reed Royals è un personaggio molto forte, un pò stronzo ma che con i suoi sentimenti e atteggiamenti colora le pagine del libro di un rosso acceso. Un principe fuori dal comune. che continua a combattere con i fantasmi del suo passato e crede di non meritare l'affetto di Ella.

Ella dal canto suo riesce a non farsi intimidire e a tenergli testa senza mai mollare. Tutti pensano che sia una poco di buono ma lei combatte per dimostrare il contrario e quando Reed lo capisce sembra essere troppo tardi, tra i due si instaura una tensione sessuale fantastica, tanto da infuocare le pagine del libro e anche i sensi di chi legge fuori.

I personaggi descritti hanno tutti un ruolo fondamentale nel racconto, da Estoon che instaura con Ella un vero rapporto d’amicizia a Brooke la strega cattiva che vuole sposare a tutti i costi Callum.

Il finale è stato uno shock, ancora oggi mi chiedo il perché! Non posso fare altro che aspettare con ansia il prossimo libro.


Nessun commento:

Posta un commento