[Recensione] Tutte le volte che ho scritto ti amo di Jenny Han


Buona giornata cari Lettori! Oggi parliamo di una lettura leggera e divertente...

Tutte le volte che ho scritto ti amo è il primo volume di una duologia romantica.
La protagonista della storia è Lara Jean, 16 anni, per metà asiatica, una ragazza diligente, precisa.
Lara Jean vive col padre e le due sorelle, Margot e Kitty; da quando la madre è morta le tre sorelle sono diventate l'una il punto di riferimento dell'altra, specialmente Margot, primogenita, che ha assunto il comando della casa occupandosi di tutta la famiglia.
Lara Jean si è innamorata 5 volte nella sua vita e ogni volta che si è innamorata, per farsi passare la cotta, ha scritto delle lettere d'amore, lettere che non ha mai inviato ma che conserva gelosamente.
Dopo la partenza della sorella per la Scozia, Lara Jean si sente in dovere di prendere il suo posto, ma un bel giorno scopre che le lettere sono sparite e sono state inviate ai ragazzi a cui aveva scritto, inclusi Peter, compagno di scuola bello e strafottente, e Josh, l'ex fidanzato di Margot.
Tra segreti, bugie ed equivoci, Lara Jean dovrà trovare il modo per rimettere tutto al giusto posto...


La storia di Jenny Han ha un sapore un po' retrò, mi ha ricordato le atmosfere romantiche dei film degli anni 80'!
La storia ha una trama semplice, lineare, e una protagonista simpaticissima. Lara Jean è molto matura per la sua età ma resta comunque una sedicenne, una ragazza a cui all'improvviso viene tolta la sorella che le faceva da punto fermo e che si ritrova a dover giustificare l'esistenza di 5 lettere a 5 ragazzi diversi.

Le lettere portano Lara Jean a scontrarsi con i sentimenti che ha provato in passato e con quelli che prova ancora per Josh, ormai ex fidanzato della sorella, per cui ha sempre provato qualcosa di più di semplice amicizia. La situazione si complica quando entra in scena Peter, il classico ragazzo bello e popolare del liceo che nasconde però qualcosa in più.
Attorno alla protagonista la sua famiglia: il padre che cerca sempre di fare il meglio per le sue figlie, Margot che pur essendo in Scozia resta sempre una presenza ingombrante, e Kitty, la piccola di casa dalla personalità scoppiettante.

La lettura di questo romanzo è una boccata d'aria fresca! E' l'ideale quando si ha voglia di leggere qualcosa di leggero. Lo stile della Han è molto semplice, diretto e senza fronzoli, tanto che a volte rischiava di cadere in uno stile un po' infantile.
La storia non ha svolte impreviste o chissà quali colpi di scena, è una storia romantica dalla trama lineare con dei personaggi che potremo incontrare tranquillamente nella realtà.

Nonostante la semplicità della storia, devo dire che alla fine il libro mi è piaciuto, ho trovato la storia molto dolce, frizzante e spesso divertente! Ho adorato i personaggi, probabilmente sono proprio la parte migliore del romanzo, specialmente Lara Jean e la sua famiglia.
La spensieratezza, i valori familiari, la dolcezza dei legami e la nascita dei primi amori sono gli elementi portanti di questo romanzo, il cui finale vi lascerà però con l'amaro in bocca e in attesa del seguito, che probabilmente con qualche pagina in più si sarebbe potuto tranquillamente evitare! Buona lettura!

"Ora capisco la differenza tra amare una persona da lontano e amarne una da vicino. Quando la vedi da vicino e vedi com'è veramente quella persona, e lei vede te."

Commenti

  1. Questo libro mi piace molto! E' in wishlist già da un pò :) E poi.. adoro la copertina!

    RispondiElimina
  2. Quando lessi la trama, devo dire che non mi convinse piu di tanto, ma leggendo la recensione devo dire che e un libro veramente carino e magari da leggere, in questi pomeriggi piovosi. complimenti per la recensione

    RispondiElimina
  3. Bellissima recensione! :D Ce l'ho già e non vedo l'ora di leggerlo! Soprattutto quando si sente molto parlare bene :)

    RispondiElimina
  4. Ciao, bella recensione c:
    Io l’ho trovato un libro tenero, carino, poetico e tutto quello che vogliamo, ma abbastanza gnocco… Cioè, non mi ha sconfifferato più di tanto, però de gustibus c:
    In ogni caso è un libro molto tenero sui classici problemi adolescienziali, ma forse la nostra Lara Jean dovrebbe disciularsi (?) un po’ ahah?
    Se vuoi leggere la mia recensione la trovi qui :3 .
    Ciao!
    Rainy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rainy! :)
      Concordo con te, è un libro leggero, carino ma non particolarmente intenso. E' adatto ai più giovani!

      Elimina

Posta un commento