[Segnalazione Emma Books] Caponatina della nonna di Modica di Livia Pasquale


Buongiorno cari #FeniLettori! Il cibo nei libri.... chi non ha trovato Biscotti, Frittelle e Cupcake nei libri? Credo un pò tutti voi avete scovato o letto qualche libro che toccasse il tema cibo anche solo per la copertina, il titolo o la trama in sè. Ebbene da oggi ci sarà la nostra #foodispirationinthebooks ! Non so che cadenza avrà ma vi assicuro che ci divertiremo un mondo a farla. Oggi parliamo di un libro particolare che ha attirato la mia attenzione, la Caponatina della nonna di Modica di Livia Pasquale: la ricetta della riconciliazione.  
Ingredienti:
  • 1 quadernetto giallo
  • 2 ricordi: una madre che scrive e un buffet;
  • 1 lista da eseguire con cura
  • 1 coltre di nubi su un giardino vivace
  • 1 manciata di odori di Sicilia
  • 1 grande compositore tedesco


Preparazione:
Cercare di raddrizzare il passato tramite una ricetta si può? Clara ci ha provato. Non le è riuscito del tutto, forse perché mancava un ingrediente importante. O forse perché in fondo le ricette non sono mai riproducibili: raramente, infatti, riescono a indurre le stesse sensazioni della prima volta. Qualche cosa intorno a esse di certo è cambiata: l’ambiente, le persone, la cuoca. Ma confrontarsi con una ricetta del passato vuol dire anche saperlo ripercorrere, dai ricordi più lontani a quelli più vicini, e riconciliarsi con esso.

Rimedio:
È la ricetta per raddrizzare ciò che nel passato è andato storto. Se il risultato ottenuto è a sorpresa, poco importa, purché serva a riconciliarci con i ricordi e a farci avvicinare sempre di più alle persone con cui viviamo. Per questo ogni ricetta è una sfida, sta a noi decidere se accettarla oppure no.

Livia Pasquale figlia di madre tedesca e padre italiano, ha vissuto sin da piccola tra le due culture. Laureata in germanistica, ha insegnato il tedesco al liceo. Ha scritto e pubblicato racconti su diverse riviste italiane e tedesche. Collabora alla radio bavarese. Si è trasferita in Baviera insieme al marito ingegnere e impiegato presso una grande impresa tedesca. Ha due figli e un cane.


Commenti

Posta un commento