[Rubrica: Italian Writers Wanted #26] Il signor W. di Federica Leonardi - Il segreto dell’Alchimista di Antonia Romagnoli - Inganno globale (La trilogia degli inganni #1) di Brenda Mill - Otto sottili fili di fumo di Anna Fabrello - Le Cronache di Teseo di Abraham Tiberius Wayne

Buongiorno miei cari #FeniLettori, ventiseiesimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self  o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
Illustrazione: Laura Saddi
Uscita: 27 Ottobre 2015
Pagine 394 Prezzo 14€
Collana: Horror-LaPiccolaVolante
Genere: Horror-Weird
Il signor W. inaugura la  nuova collana horror LaPiccolaVolante.

Un uomo solitario, strano, ossessivo. Il signor W. Di Federica Leonardi arriva nelle librerie per presentare il suo incubo, il Tiktaal.

LaPiccolaVolante, casa editrice indipendente innamorata del fantastico in tutte le sue declinazioni, presenta ai lettori la sua nuova collana horror. Il primo figlio della collana è Il Signor W., scritto dall'autrice Federica Leonardi. Un horror-weird che mescola entomologia e reminiscenze lovecraftiane, con diversi richiami al Verme Conquistatore di E. A. Poe e a diversi altri autori e registi weird. Una storia in cui il terrore striscia e schiocca in una città dal volto antico, in un incedere ora lento, ora rapido come il battito d'ali di una falena. Un racconto originale in cui horror, thriller e fantascienza generano una storia in cui i punti di riferimento si fanno fluidi e oscuri proprio come il liquido nero che invade la città di W.

Striscia il Tiktaal, tesse il Tiktaal
Conta il Tiktaal fino a dodici
ventiquattro ali soffici
Ventiquattro son cadute
son fissate con gli spilli
Conta il Tiktaal fino a dodici
Ora il Tiktaal s'è destato
s'è destato senza spilli
grida al mondo che è tornato
Grida il bimbo dentro al pozzo
Grida il tetto del palazzo
Il palazzo tesse e striscia
E la luce di ogni giorno
non farà mai più ritorno

Un uomo senza attrattiva e senza vita sociale, il signor W. trascina le sue giornate nella monotonia di una vita fatta di abitudini e gesti sempre uguali, rintanato nell'immenso appartamento che occupa l'intero quarto piano del Whateley, uno dei palazzi più antichi della città. La sua unica amica è Samia, la figlia del titolare del minimarket che bazzica ogni pomeriggio, per acquistare la solita spesa. La sua ossessione, le falene. Abbandonato da entrambi i genitori, W. coltiva il suo piccolo hobby da collezionista nello studio in fondo al corridoio. È sempre stato un tipo strano, il signor W., lo sa bene Giorgio Kaminski, il suo insopportabile vicino di casa. Un uomo taciturno, schivo, che forse nasconde un segreto. Finché, nei tre giorni che precedono il suo trentesimo compleanno, accade qualcosa che muta il percorso perfettamente lineare della sua esistenza. Qualcosa, nascosta nel palazzo, si risveglia affamata di vendetta nel giorno della Luna di Sangue.
Federica Leonardi classe 1984, una laurea in scienze politiche, vive in quelle che un tempo erano paludi, immersa fino alle ginocchia nella campagna pontina con marito, figlio e due gatti, due cani e un coniglio nano. Da sempre affascinata dalla letteratura dell'orrore, con un vero e proprio debole per Edgar Allan Poe, finora ha scritto principalmente gialli. Suoi racconti sono stati pubblicati in antologie (Si scrive Terracina, Giallolatino), settimanali (CronacaVera) e siti (Ziguline). Per la collana DelosCrime ha pubblicato, nel gennaio di quest'anno, il lungo racconto Re di cuori.  Collabora con alcuni siti di recensioni online e gestisce un blog: letturepericolose.blogspot.it (Diario di una cacciatrice di libri). Il signor W. (LaPiccolaVolante) è il suo primo romanzo.
Pagine: 685 Prezzo: 3,99€
Editore: Delos Digital
Uscita: 22 settembre 2015
Un atroce delitto, compiuto in un castello reso inespugnabile dalla magia, è solo la prima di una serie di morti misteriose che attraverserà le Terre e che costringerà il Supremo, Magister a capo della città di Palàistra, a occuparsi del caso. Le indagini saranno affidate al principe Nimeon e a Ester, maga e insegnante di magia, che si troveranno così depositari del Mandato. L’incarico li costringerà viaggiare per i regni alla ricerca dell’assassino, sulle tracce di un’antica leggenda che collega la famiglia di Nimeon ai segreti custoditi nelle Nebbie, allo spietato omicida e al passato della stessa Ester.
Ma il mistero più grande che li coinvolgerà è quello che lega le Terre ai poteri dell’alchimista napoletano Raimondo di Sangro, e che li condurrà più lontano di quanto potessero immaginare.
Antonia Romagnoli è nata a Piacenza nel 1973. Si dedica alla famiglia, che comprende un marito, tre figli e un gatto, e alla scrittura. In modo amatoriale, si occupa anche di grafica web. Ha esordito con alcuni racconti fantastici in riviste e antologie e ha collaborato per diversi anni con il quotidiano «La Cronaca di Piacenza» in veste di freelance. Nel 2008 ha pubblicato il primo volume della Saga delle Terre, Il segreto dell’Alchimista, finalista al premio Italia 2009, a cui ha fatto seguito nel 2009 I Signori delle Colline, entrambi editi da L’Età dell’Acquario. Il terzo volume, Triagrion, è stato pubblicato da Edizioni Domino nel 2010. Con Domino ha collaborato in veste di editor e come curatrice della collana per l’infanzia. Per lo stesso editore  ha pubblicato anche due fiabe dedicate ai bambini delle prime classi elementari, La Stella Incantata e Il mago pasticcione e le lettere dell'alfabeto. Quest’ultimo libro è da poco uscito in nuova edizione presso Rapsodia Editrice. A settembre 2015 ha pubblicato il fantasy umoristico La magica terra di Slupp in formato digitale su Amazon. Ha in preparazione il prequel della Saga delle Terre, di prossima pubblicazione per Delos Digital, mentre a breve sono previsti in uscita gli altri due capitoli della trilogia presso lo stesso editore.
Pagine: 350 Prezzo: 0,99€
Uscita: 12 Ottobre 2015
Editore: Self-Publishing
Genere: Narrativa contemporanea
Manhattan, 2 Ottobre 2014.

“L'altà società non è poi così ai vertici.”

Phoebe Stone è giovane, sognatrice e incredibilmente romantica. Figlia di magnati d'industria, trascorre le sue giornate tra i libri, in compagnia del migliore amico Daniel Green. Ma la sua esistenza sta per cambiare in maniera radicale, a causa di un evento drammatico. Una porta che si apre, che sbatte e fa male. Distrugge l' anima e il corpo con un' amara verità: la vita non è mai così perfetta come si crede. In una metropoli che si fonda sull'apparenza, dove una griffe è più importante dell'uomo che la indossa, Phoebe affronterà un viaggio tormentato, dove gli amici si confondono con i nemici e le certezze si sgretolano tra le dita. Un romanzo sulla tenacia femminile, una storia di donne coraggiose e di un amore indispensabile, impavido, pronto a lottare contro tutto e tutti. Dalla penna di Brenda Mill, il primo volume di una trilogia romance dove niente è come sembra, e dove tutto è un inganno, compreso l' amore.

La trilogia degli inganni

#3 – Inganno letale
Brenda Mill nasce a Lecce. Nel suo nome e nelle sue vene scorre tanto il sud quanto il sangue americano. Appassionata sin da piccola di serie televisive statunitensi, ha coltivato la passione per la Grande Mela con gli anni. I suoi studi sono balzati dal liceo classico a quello sociopsicopedagogico, per approdare in fine alla facoltà di lettere e filosofia. Ha iniziato a scrivere per diversi giornali online sino a diventare un'articolista specializzata nel lusso. Detesta i rettili e le persone che non si fanno gli affari loro. Adora il caos e il disordine, non riesce mai a portare a termine nulla, esclusi i suoi libri naturalmente. Inganno Globale è il suo romanzo d'esordio.
Pagine: 108 Prezzo: 0,99€
Editore:Lettere Animate
Uscita: 6 maggio 2014
 Un libro fatto di racconti, che come una matrioska racchiude storie nella storia. Una scrittura semplice, metaforica ed evocativa che conduce il lettore in mondi onirici, popolati da creature fantastiche.

Cosa può esserci che unisce una donna ormai anziana, un ragazzo poco meno che adolescente e un vecchio quaderno le cui pagine bruciano in un camino? Scoprilo leggendo questo libro.

Una storia raccontata con uno stile morbido che accompagna il lettore, legandolo alla ricerca del piccolo mistero celato in quelle volute di fumo chiaro. 
 Anna Fabrello è nata ad Ivrea nel 1971 ed e' residente in Montalto Dora in provincia di Torino. Ha effettuato studi umanistici ottenendo la laurea in Servizio Sociale presso l'Università di Torino. Ha lavorato per diversi anni per il Ministero della Giustizia e per la Procura di Ivrea. Ama leggere e adora scrivere. Ha pubblicato un libro intitolato 'Vagando nella mente', edito dal Gruppo Albatros.  Nel 2014 ha collaborato per un progetto scolastico con l'Associazione Altanur chiamato 'Progetto Nove', un laboratorio creativo che ha evidenziato le connessioni esistenti tra arte e scienza pubblicando la sua prima raccolta in formato ebook intitolata 'NuOVE VISIONI'. Con 'Otto sottili fili di fumo' edito da Lettere Animate, la scrittrice e' alla sua terza esperienza.  
Formato: ebook Genere: Fantasy mitologico
Pagine: 91 pagine Prezzo: 2,99€
Editore: Les Flaneurs Edizioni
Uscita: 10 Ottobre 2015
“Le Cronache di Teseo” è una serie di sei racconti brevi che descrivono il mitologico viaggio dell’eroe greco da Trezene ad Atene e il celeberrimo episodio che vede il figlio di Etra confrontarsi con il minotauro, il tutto riproposto in chiave fantasy. Elementi tipici e atipici del genere quali incantesimi, evocazioni, pozioni, creature fantastiche della mitologia greca, ebraica e del folklore italiano non alterano i connotati della struttura del mito greco: gli Dei, i loro capricci e i giochi di potere conservano sempre un ruolo predominante e il Fato continua a essere un’entità cui è inutile sottrarsi. Tuttavia, contrariamente al canonico eroe greco, il protagonista presentato in questa raccolta ha necessità di maturare come uomo e come guerriero per ogni fatica superata ed è questo il suo più grande punto di forza, nonché ciò che gli permette di valicare i limiti del tempo e dello spazio e di giungere fino al lettore del nostro secolo per toccarlo nel profondo.
Abraham Tiberius Wayne, nasce a Salerno nell’aprile del 1992. Trasferitosi a Napoli per motivi universitari, partecipa a concorsi letterari vincendo nel settembre 2014 il Premio Letteratura Italiana Contemporanea, indetto dalla Laura Capone Editore con la quale compie il suo esordio editoriale con la silloge Poeti Contemporanei. Le sue poesie vengono inserite successivamente nella collana Riflessi della Pagine Editore. Nel maggio e nel giugno 2015 vince rispettivamente il XII Concorso di Poesia d’Amore “Tra un fiore colto e l’altro donato”  e il Concorso "Luoghi di parole", entrambi indetti dalla Aletti Editore, venendo pubblicato negli omonimi volumi. Nel luglio 2015 vince il concorso “Cronache dalle terre oscure”, che gli permette la pubblicazione di tre racconti fantasy. Nell’agosto 2015 viene pubblicato nell’antologia “Felicemente Horror”, vincendo la selezione proposta dal noto blog letterario Pegasus. Termina nello stesso mese "Le Cronache di Teseo", raccolta di racconti pubblicati con Les Flaneurs Edizioni nell'ottobre 2015.

Commenti

  1. la copertina de "Le Cronache Di Teseo" e bellissima, ma anche gli altri sono molto belli

    RispondiElimina
  2. A me incuriosisce molto "Inganno globale"

    RispondiElimina

Posta un commento