[Anteprima] Alta Marea a Cape Love di Viviana Giorgi

Proclamato il romanzo vincitore del concorso “Che fisico!” indetto da Mondolibri ed Emma Books. La vincitrice è Viviana Giorgi con il suo romanzo ALTA MAREA A CAPE LOVE. La giuria di esperti ha scelto il suo romanzo all’interno di una shortlist di titoli editi esclusivamente in formato elettronico nel catalogo di Emma Books, editore digitale specializzato in narrativa femminile. L’emozionata vincitrice ha ottenuto un contratto per pubblicare il proprio romanzo in edizione cartacea con Mondolibri, la direzione del gruppo Mondadori dedicata al Book-club. La premiazione avverrà giovedì 24 settembre nell’ambito del Women’s Fiction Festival di Matera. Alta marea a Cape Love è in vendita nelle librerie Mondolibri e nelle librerie Mondadori con il corner club, sui cataloghi di Euroclub e Circolo Letterario e on line sul sito.

Gioia, milanese, illustratrice di libri per bambini, è invitata nel piccolo villaggio di Cape Love, sulla costa dorata del Maine, dalla folle e adorata zia Arianna, che la vuole come damigella d’onore alle sue (quinte!) nozze. Anche se zia Ari è sinonimo di guai, Gioia accetta senza sapere che, dopo le strampalate nozze della zia, rimarrà bloccata a Cape Love e dovrà occuparsi dei due cani di zietta (una terranova e un bassotto scatenati), del bookshop di famiglia e del piccolo Jimmy, il figlio del suo nuovo vicino di casa, Sean, uno che farebbe girare la testa anche a una santa. Peccato che Sean abbia già una fidanzata, Grace, tanto bella e famosa quanto detestabile. Se solo zia Ari fosse così gentile da tornarsene a casa sua (che, per la cronaca, è uno stupendo faro sulla scogliera), Gioia potrebbe ripartire per Milano e dimenticare una volta per tutte la notte bollente trascorsa insieme a Sean. O no? La nuova, esilarante commedia romantica dell’autrice di Bang Bang, tutta colpa di un gatto rosso e di Un cuore nella bufera. L'AUTRICE: ex giornalista, milanese, amante dei bassotti e dei gatti rossi, Viviana Giorgi scrive per lo più commedie romantiche contemporanee, più speziate che sfumate, con eroine decise, ma un po’ imbranate e non certo sofisticate, ed eroi gloriosamente da sballo. Tra una romantic comedy e l'altra, ogni tanto si lascia tentare anche dal lato più sorridente e vivace del romance storico, suo primo indimenticato amore.

Il lieto fine per Viviana Giorgi? Obbligatorio e altamente glicemico, sia che la sua eroina vesta in jeans o in stile impero. Perché, come ripete spesso: se si deve sognare, meglio farlo alla grande, no?
Viviana Giorgi scrive per lo più commedie romantiche contemporanee, più speziate che sfumate, con eroine decise, ma un po’ imbranate e non certo sofisticate, ed eroi gloriosamente da sballo. Tra una romantic comedy e l’altra, ogni tanto si lascia tentare anche dal lato più sorridente e vivace del romance storico, suo primo indimenticato amore. Il lieto fine per lei? Obbligatorio e altamente glicemico, sia che la sua eroina vesta in jeans o in stile impero. Perché, come ripete spesso: se si deve sognare, meglio farlo alla grande, no? Per Emma Books ha pubblicato romanzi e novelle. I romanzi: Bang Bang, Tutta colpa di un gatto rosso, Alta marea a Cape Love, Tutta colpa del vento (e di un cowboy dagli occhi verdi) e lo storico Un amore di fine secolo. Le novelle: Un cuore nella bufera, Ritorno a Cape Love, Prime Impressioni (all’interno dell’antologia Amore, Orgoglio e Pregiudizio), Al diavolo la logica! (storico, antologia Buon Lavoro) e Donna Francesca (antologia Voci a Matera). Potete incontrarla sul suo sito o sulla sua pagina Facebook

Commenti

  1. Molto bella la trama. e la copertina e molto bella

    RispondiElimina
  2. Sono sincera: guardando solo la copertina non mi sarei mai soffermata più di tanto su questo libro!
    Non è una di quelle copertine che, personalmente, colpisce molto! Ma leggendo la trama ne sono rimasta affascinata! Mi piace davvero molto! :)

    RispondiElimina
  3. Rosa, grazie per questa segnalazione, più veloce della luce! E grazie per l'attenzione e l'affetto che sempre mi dimostri. :)
    E grazie a Salvatore e Valentina per aver commentato il post.
    Ciao
    Viviana

    RispondiElimina

Posta un commento