[Rubrica:TeenReview#47] Recensione- La storia d'amore più bella del Mondo di Massimo Incerpi


Buongiorno lettori!  Buon Venerdì e Buon (quasi) fine settimana.
In questi ultimi giorni mi è sembrato di vivere in una bolla separata dal mondo.
I miei genitori e mia sorella sono andati a mare e ho avuto la casa tutta per me.
Ho avuto così la possibilità di leggere ininterrottamente sul divano per tutto il giorno.
Il libro che vi recensirò stamattina mi ha tenuto compagnia per questi tre paradisiaci giorni.
"Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato…"
Come avrete ben capito,questo libro è ambientato negli studi di un programma televisivo.
Ammetto di non essere proprio una gran fan di questi programmi; ho anche provato a guardarli ma non riuscivo neanche a seguirli con interesse. 
Appena ho avuto tra le mani questo libro ero abbastanza euforica all'idea di iniziarlo perchè ero curiosa di scoprire qualche nuovo aspetto  di questi programmi,magari facendomi ricredere.
E invece no.
Credo di detestarli ancora più di prima.

Okay,partiamo dal fatto che Azzurra,la protagonista, va a Milano per partecipare a questo programma così, a caso.
Lei è tipo "Ho il cuore spezzato e vado in un programma televisivo".
Ma no dai. Cambia colore di capelli,tagliali ma non partecipare ad un programma perchè ti hanno lasciata.

Come si può ben capire io ho amato Azzurra (prendetelo in chiave ironica).
E' il tipico personaggio stereotipato dei romanzi rosa che mi da sui nervi: dolce,posata,composta e santarellina.
Credo sia anche peggio del solito personaggio che trovo in  questo tipo di romanzi.
Cooomunque, ho passato tre giorni a leggere di Azzurra che faceva la vittima...che cosa emozionante.
Ho amato più Clarissa (l'antagonista) che Azzurra.
Poi verso la fine del libro si sveglia di botta e se ne esce con "Devo cercare di essere forte", "Ho dei complessi","Non sono una persona che sa come comportarsi e come vestirsi". Però,nonostante questo in alcune pagine se ne usciva con "Con me Omar ha avuto questo", "Ci siamo baciati" oppure prima sputava fuori un fiume di parole e poi sveniva, e io ero tipo:


Gli altri personaggi già erano più sopportabili e forse anche meno stereotipati,a parte Clarissa e l'amica Super bella, meravigliosa ecc ecc. di Azzurra.


Comunque a parte i personaggi,la trama sarebbe stata molto più interessante se fosse stata costruita in modo più credibile.
Nel corso del libro vi sono colpi di scena troppo forzati, poco credibili.
Neanche a "Ciao Darwin" succedono cose così improvvisate.

Che poi non capisco cosa c'entri la copertina visto che nel libro si sono visti massimo cinque volte e tre volte su cinque hanno litigato.
Copertine così,a caso.

Sicuramente ci sarà un seguito, perché la storia s'interrompe proprio in un punto abbastanza cruciale.
Però purtroppo non so,per ora,dirvi quando uscirà.


Si può trovare l’amore in uno studio televisivo?
Omar deve scegliere tra quattro bellissime corteggiatrici. Azzurra ha qualcosa di speciale? E lui, chi porterà sull’isola?


Commenti

  1. non so se sarà una delle prossime letture, ho tantissimi libri da leggere che mi chiamano proprio ma la tua recensione mi è piaciuta tantissimo! *_*

    RispondiElimina

Posta un commento