[VI° Tappa BlogTour] Il viaggio di Francesca Riscaio


Buongiorno cari #FeniLettori e benvenuti alla VI° Tappa del Blog Tour "Il Viaggio": oggi parleremo di uno dei personaggi principali, ovvero Naalna, che funge da motore a tutta la vicenda. 

Vi ricordiamo che, per iscriversi, basta scrivere nei commenti “Partecipo” e lasciare la propria mail, per poter ricevere una copia del libro in formato e-pub, in caso di estrazione (ce ne sono 3 in palio!). L’unica condizione è di commentare tutte le date del BlogTour: qui trovate il link all’evento, con calendario ed elenco dei blogger che lo ospitano, così sarà più facile seguirle tutte le tappe!
Pagine: - E-Book: 4,99€
Editore: Self Publishing
Uscita: 13 Luglio 2015
Alla fine della Quarta Era di Nael, un gruppo di cavalieri di Sar, ultimi discendenti del popolo degli Astani,  si imbatte, suo malgrado, in un antico manufatto dal sorprendente potere, fuso con il braccio di una giovane donna senza memoria. L’evento determina una catena di avvenimenti che sconvolgerà per sempre le loro esistenze, minando la stabilità dei regni delle Terre Continentali e delle genti che le popolano: il destino dei mortali verrà ancora influenzato dal fato di esseri e razze le cui tracce sono perse nella notte dei tempi. Così inizia il viaggio degli ignari protagonisti di un disegno generatosi dal più improbabile degli incontri: un Aran Gan Har che sfugge le sue genti, un condottiero traditore di Sar, un Selnita reietto dell’Esercito della Notte Perenne si muoveranno alla ricerca della Portatrice, nel disperato tentativo di salvarla dal potere della reliquia di cui è prigioniera e di sottrarla alle trame dell’Imperatore della Luce e del Cerchio dei Maghi, mentre il Dio dimenticato della Tenebra e del Fuoco compie la sua vendetta.
Francesca Riscaio nata a Città della Pieve, il 12 agosto del 1975, vive a Perugia, lavora a Castiglione del Lago.  Legge e scrive da quando ho imparato a farlo. Ama disegnare e considero il disegno una forma diversa di scrittura (e viceversa). Ha studiato per diventare copywriter e ha lavorato per molto nell’ambito pubblicitario e promozionale. Quando il settore è entrato in crisi, la sua vita ha preso altre strade, ma non ha mai abbandonato la scrittura. In questa si è rifugiata per non inaridire nel tempo in cui ha vissuto come cemento tra i mattoni. “Il viaggio” è stata la sua sfida, il risultato del suo non arrendersi e non abbandonare completamente le sue speranze. Ne è fiera.
I protagonisti – Naalna
Naalna è uno dei protagonisti o, meglio, è il personaggio che consegna una forma a tutti gli altri e, nel mio progetto ambizioso e folle, ai lettori stessi. È giovane. Non sappiamo quanti anni abbia esattamente, ma è incosciente, temeraria come accade spesso ai giovani, perché non sentono il legame con il tempo. Naalna perciò è una giovane donna dagli occhi belli, dal carattere peculiare, fragile e forte al contempo, che si muove su Nael priva di memoria. Sin dalle prime pagine mette gli altri alle strette, a ogni confronto, costringendoli a vedersela prima di tutto con loro stessi. […] Nell’accampamento calò il silenzio. Si sentiva solo lo scoppiettio del fuoco e i versi della notte che si muoveva intorno a loro. Il soldato lasciò cadere il bastone e, con quegli occhi implacabili su di lui come una condanna, estrasse un coltello dalla guaina che portava al fianco e ne avvicinò la lama al volto della donna fino a sfiorarlo. - Non credere, femmina, di potermi dire ciò che vuoi, certa che il tuo sesso ti difenda da ogni conseguenza. Sta zitta se non vuoi che ti sfregi a pegno della tua infamante offesa. Il guerriero sfregiato li stava osservando teso e pronto a intervenire. La giovane, ancora malsicura, sorrise con grazia e, senza esitare, fece pressione sul coltello, scivolandoci sopra con la guancia, finché la gota non fosse stata tagliata tutta dalla lama. Non smise di fissare il soldato, superò il coltello e gli fu talmente vicina da poter respirare la sua stessa aria. Con lo sguardo alzato verso di lui e quello strano sorriso pieno di dolcezza, replicò pacata: - Sia. Eppure come fa a offendervi ciò che reputate falso?[…] Come qualcuno ha osservato acutamente, è uno specchio per chi incontra dentro le pagine, ma mi piacerebbe lo fosse anche per chi sta al di fuori, nel bene o nel male. È un personaggio che soffre, lotta, ma, soprattutto, mai si arrende. Qui trovate uno schizzo di Naalna... chi conosce il libro, sa che c'è qualcosa che non torna... be', diciamo che quello è un work in progress! :) Chi invece deve ancora leggere il libro, mi potrà poi dire se la ritiene somigliante!
Il calendario con il riepilogo delle varie Tappe qui.
1. Intervista all’autrice – L'acquerello di un attimo 23/7
2. Trama -  • Bosco dei Sogni Fantastici • 24/7
3. La copertina – Words 25/7
4. La lingua - La CorteCorte 26/7
5. Su Nael Appunti di viaggio 27/7
6. I Protagonisti: Naalna - La Fenice Book 28/7
7. I protagonisti : Rag Nar - Books Hunters Blog 29/7
8. I protagonisti: Sion Toglietemi tutto, ma non i miei libri 30/7
9. GiveAway - L'acquerello di un attimo 31/7 (termine per commenti 12.00 della domenica

E con questo concludiamo, spero che la nostra tappa vi sia piaciuta, continuate a seguire le altre tappe! Alla prossima!

Commenti

  1. Grazie per l'ospitalità e per l'articolo! Grazie 1000! :)

    RispondiElimina

Posta un commento