[Anteprime Tunuè] Forse l'amore di Sualzo & Giardino d'inverno di Grazia La Padula


Pagine: 48  Prezzo: € 14,90
Data di uscita: Maggio 2017
La collana degli illustrati Mirari accoglie il suo primo autore italiano, Sualzo.  Esce  Forse l’amore: un  ragazzo,  una ragazza e una  giornata  di  scuola. L’inizio di  qualcosa,  uno scambio di sguardi e il momento in cui si guarda e ci  si  sente  guardati. Tutto  intorno  si  colora  e assomiglia a quello che si sente sbocciare. Forse  l’amore,  il nuovo  lavoro  di  Sualzo,  mette accanto  alla  sua  storia orizzontale  una poesia  di sua moglie  Silvia.  Caratteristica unica  capace  di rendere delicato, intelligente e autentico il racconto della quotidianità dei due adolescenti
Silvia Vacchini, nata a Perugia nel 1975, scrive libri per bambini e romanzi  per  ragazzi,  albi illustrati  e  libri  tattili pubblicati in Italia e all’estero. Ha raggiunto un notevole  successo  di pubblico  e  critica  con Fiato Sospeso,   illustrato   da   Sualzo   e   vincitore   del Premio  Carlo Boscarato  2012  e  del  Premio  Orbil Ballon  2013.  Inoltre  è  autrice  delle  storie  di Gaetano e Zolletta, edite da Bao Publishing.

SualzoAntonio “Sualzo” Vincenti (Perugia, 1969) è autore e      illustratore.      Con      il      graphic novel L’improvvisatore (Rizzoli-Lizard) ha vinto il premio per  la  migliore  sceneggiatura  del Festi’BD  di Moulins 2009. Con Fiato sospeso, scritto da Silvia Vecchini, ha vinto il Premio Boscarato 2012 come Miglior  fumetto  per  bambini  e  ragazzi.  Per  Bao Publishing  pubblica  ne l 2013  Fermo  e  nel  2016, ancora  in  collaborazione  con  Silvia  Vecchini, Una cosa difficile.
Pagine: 64  Prezzo: € 14,90
Data di uscita: Maggio 2017
Poetico,  emotivo, delicato,  intimista  e toccante. Esce  nei Prospero’s  Books  Extra il  Giardino  d’inverno, il primo  lavoro  di  Grazia La  Padula pubblicato nel 2009 per il mercato francese.  Sam,  barman in  un  jazz  club,  vive ingabbiata nella quotidianità  di  una città grigia,  piovosa  e disumanizzata.  Lontano dalla  famiglia,  solo  la relazione  con  la ballerina  Lili  lo  solleva e lo consola. Fino  a quando  una  goccia d’acqua  che  dal soffitto cade  nella  sua  tazza  di caffè  lo  porterà dal vecchietto  del  piano  di sopra.  Un  incontro che, grazie   ad   una   sorpresa   inaspettata, permetterà  a  Sam  di uscire  dal  tedio  della sua vita e di aprirsi ai sentimenti. Un libro per tutti quelli che amano far vibrare le loro  corde sensibili.  C’è  tutto  il necessario  per identificarsi   e   approfittare   di   questo   viaggio inaspettato.

Grazia La Padula, nata   nel   1981,   si   è   diplomata   alla   Scuola Internazionale di Comics, ha esordito nel 2009 in F rancia  proprio  con  G iardino  d’inverno Jardin d’hiver,  Paquet),  e  dopo diversi  albi  collettivi come Stéphane   Grappelli (BDJazz,   2009),   ha donato  forma  con  i  suoi disegni  ai  testi  di  Tony Sandoval per Echi invisibili (2015, Tunué).

Renaud Dillies, nato    nel    1972,    ha    studiato    illustrazione all’Accademia  di  Belle  Arti  di Tournai  e,  poco dopo,  ha  vinto  ad  Angoulême  il  premio  per  la migliore  opera  prima  con Betty  Blues (Paquet). Con  lo  stesso  editore   ha  pubblicato Sumato, Mister Plumb e Mélodie du Crépuscule.


Commenti