[Rubrica: Italian Writers Wanted #94] Omicidi in si minore di Davide Bottiglieri - Leggera come l'abisso di Roberto Pecoraro - L'amore è un cerchio di Coralba Capuani - 1886. Quando le Lunatermiti invasero la Terra di Marco Bertoli - Margot di Monika M - Giorni d'Estate: Una "quasi" storia d'amore di Marco Cavallaro - Il profumo delle ciliegie di Alaska Hopkins


Buongiorno miei cari #FeniLettori, novantaquattresimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo svariati autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
Pagine: 280 Cartaceo: 16,00€
Editore: Les Flâneurs Edizioni
Uscita: 15 Marzo 2017
Cluj,1780. Ljudevit Alecsandri, membro del Plotone di esecuzione e prossimo alla promozione al rango di ispettore, vive una crisi esistenziale dopo la mancata assoluzione da parte Padre Cassian: profondamente cattolico, teme il destino della sua anima, preannunciato nelle Sacre Scritture che legge continuamente alla ricerca di conforto. Durante una festa, Ljudevit fa la conoscenza di Helena, con cui stringerà un rapporto singolare, e sir Edward Wordswarth. Il secondo palesa subito un paranoico interesse verso Alecsandri e si offre come suo mentore, tuttavia il loro incontro viene interrotto dalla notizia dell'assassinio di Padre Cassian, proprio all'interno della cattedrale. Questo si dimostra essere solo il primo di una serie di omicidi, ognuno dei quali più violento e complicato del precedente, ma che non lascia indizi se non criptici messaggi da parte dell'assassino, amante delle tossine. Inizia una caccia all'uomo durante la quale i continui fallimenti costringono l'ispettore a scelte sempre più azzardate come un accordo con la più potente figura della malavita di Cluj o la clandestina fuga a Vienna alla ricerca del noto medico Franz Anton Mesmer. Il peso della vita di ciascuna vittima, la violenza degli omicidi, la frustrazione causata da enigmi irrisolvibili, il rischio di una rivolta da parte della comunità ebraica, le torture subite e la traumatica esperienza all'interno del manicomio Leonardo di Noblac annientano la già fragile psiche dell'ispettore, definitivamente compromessa dalla vista dell'ultimo omicidio. 
Davide Bottiglieri, nato a Salerno nel 28 aprile del 1992.  Il 15 marzo 2017 pubblica il suo romanzo d’esordio Omicidi in si minore con Les Flaneurs Edizioni, presentato per la prima volta il 21 aprile presso la libreria Feltrinelli di Salerno.
Pagine: 178 Cartaceo: 15,90€
Editore: Project
Uscita: 21 Gennaio 2017
Mentre si trova al lavoro, Linda ha un mancamento; perde i sensi. Si ritrova in un mondo onirico; una grotta sotterranea, affascinante e misteriosa in cui non esistono né il tempo né le necessità primarie. Nella grotta vive le storie di persone che non conosce. Non è, però, l’unico ospite di questo luogo sospeso. Quando scopre che uno dei
suoi compagni sta vivendo un episodio della sua vita che lei non ha mai vissuto, Linda scappa dalla grotta. È quello il momento in cui si risveglia al pronto soccorso; le dicono che ha semplicemente perso i sensi per qualche minuto. Riprenderà la sua routine di tutti i giorni, fino a che le storie della grotta e i suoi personaggi inizieranno a palesarsi nella vita reale. Entrerà in una spirale di domande e mistero, sino a trovare un modo nuovo di stare al mondo: il suo modo per viaggiare leggera.

Roberto Pecoraro è nato ad Agrigento nel 1974. Ha vissuto in Sicilia sino al 2009 per poi trasferirsi a Milano, dove vive e lavora. È laureato in Ingegneria, sposato e papà di tre bambini. È attivo nel sociale e in particolare nella promozione della lettura e delle attività culturali nelle periferie. “Leggera come l’abisso” è il suo romanzo d’esordio. 
Pagine: 388 Cartaceo: 13,00€
Editore: Parallelo45
Uscita: 1 Marzo 2017
Le vicende di una famiglia alto borghese ripercorrono la storia d'Italia: il borgo gentilizio che era ai primi del Novecento Castellammare Adriatico e in cui tre cugine, Matilde, Nina e Maria conducono una vita spensierata, fatta di frequentazioni a teatro, concerti, musica e sogni di un futuro roseo. L'allontanamento per molti anni che le vedrà cambiate, insieme ai vari mutamenti sociali dell'epoca: la nascita di Pescara nel '27 che ingloberà Castellammare Adriatico, la loro adorata città, la metropoli culturale che era la Napoli degli anni Venti e Trenta e che Matilde sceglierà come città d'elezione, dove vivrà anche la sua tormentata storia d'amore con Emanuele. Ma anche l'avvento del fascismo che porterà alla seconda guerra mondiale. Le tre donne si rincontreranno solo dopo molti anni ritrovandosi ormai donne adulte e disincantate dalla vita che ha spazzato via tutti i loro sogni facendone tre anime sofferenti, anche se ognuna a modo proprio.

Coralba Capuani vive a Nereto, in provincia di Teramo. Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Gabriele D’Annunzio di Pescara, riprende a scrivere dopo una lunga pausa proprio in occasione della stesura della sua tesi di laurea in Letteratura Americana. Nel 2011, dopo la frequentazione di un corso di giornalismo e comunicazione web, approfondisce la passione per la scrittura iniziando a dedicarvisi seriamente. Pubblica il suo primo romanzo sulla piattaforma di Amazon, mentre nel 2015 esce Il cuore aspro del Sud per la Butterfly edizioni. Nello stesso anno il suo racconto Il riscatto della zanzara si classifica tra i finalisti del concorso «130 righe» indetto da Il Resto del Carlino. finalista al Concorso Letterario Nazionale «Cinquantesimo Marcelli» e vincitrice di vari concorsi letterari per racconti, nel 2016 è tra i 10 vincitori del concorso IoScrittore del gruppo Mauri Spagnol. Insieme alle colleghe scrittrici Monica Bauletti e Laura Bellini cura il blog Letterando dedicato alla scrittura e in particolare agli esordienti. Ama i gatti, i tè speziati, il pilates e, da poco, anche lo yoga. Si definisce “scrittora” e nella sua pagina ufficiale spiega il perché (forse).
Pagine: 154 Cartaceo: 11,00€
Editore: I Doni Delle Muse
Uscita: 17 Aprile 2017
1883. Grazie alle scoperte di un geniale inventore, la prima nave spaziale, dotata di motore etereo, sbarca sulla Luna.
1886. Nello scenario apocalittico di un’Italia invasa da nemici alieni, la figlia dell’inventore viaggia alla ricerca del padre disperso, accompagnata da un giovane tamburino dell’esercito e da un cane meccanico.

Un romanzo denso di avventura che parla di tradimenti, di coraggio e di un’amicizia così forte da ergersi contro la minaccia che sta devastando la Terra, in una storia alternativa in cui la posta in gioco è la sopravvivenza del genere umano.
Prolifico autore di racconti e romanzi, Marco Bertoli ha pubblicato per I Doni delle Muse il giallo storico d'ambientazione sumera L'avvoltoio. Delitti all'alba della scrittura (2014), seguito dai due libri illustrati per ragazzi Gilgamesh. La storia di un eroe sumero (2015) e Ivano. Il cavaliere del leone (2016). Appassionato di saggistica storica, videogiochi e wargame da tavolo, è geologo e lavora come tecnico di laboratorio presso il dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa.

Pagine: 231 Cartaceo: 13,00€
Editore: PubMe
Uscita: 11 Aprile 2017
Margot nasce nella Baviera del 1600 scossa dall'Inquisizione. Più volte l'accusa di eresia sfiorerà la sua giovane vita, ma mai la paura l'avrà vinta sul suo temperamento ribelle. Se esser libere rende le donne streghe lei rivendica per sé questa condizione! Ostinata lotterà per la sua indipendenza ed ancor più per il suo unico amore.
Monika M. nata a Roma nel 1976. Molti mi chiedono perchè io usi uno pseudonimo , ebbene  ,credo che per esser totalmente sinceri nella scrittura non ci si debba curar del giudizio altrui con una maschera la mente si libera da inutili fardelli ,inoltre  credo  si debba legger senza preoccuparsi di CHI dice , quanto  del COSA ...Scrivo perchè la mia anima da sempre è intrappolata in ambientazioni di epoca Vittoriana , in romanzi le cui pagine sono ancora intrise di passione e desiderio ed è lì con la mia scrittura che amo tornare , se il mondo me ne priva , la mia fantasia se ne impossessa ribelle , ancora ed ancora ....Amo il Medioevo tanto quanto il Rinascimento ... la luce può esser percepita unicamente a contrasto con l'oscurità . Non bramate di conoscermi , ho un caratteraccio , armatura indispensabile per anime fragili .
Pagine: 180 Cartaceo: 7,27€
Editore: Self-Publishing
Uscita: 11 Marzo 2017
Ryan Callagher è apparentemente un ragazzo come gli altri, ama profondamente tutto ciò che fa, la sua famiglia, i suoi amici e la sua vita di cui può essere pienamente soddisfatto. Un giorno di inizio giugno, dopo essere riuscito a superare un piccolo ostacolo anche grazie al supporto morale del suo migliore amico C.J, la normalità della sua vita è destinata ad essere interrotta dall’ incontro di una ragazza che mai come nessuna prima era riuscita a offuscare i suoi pensieri. Non riuscendo ad avere sue notizie, decide che è arrivato il momento della svolta. In un piccolo paesino del Nord Carolina si troverà, per una serie di motivi, a vivere una delle estati più belle della sua vita. Rincontrerà Josh, l’amico perso di vista, e una sera all’improvviso si troverà di fronte la famosa ragazza conosciuta al ballo, che sarà destinata a stravolgere la sua vita e ad occupare per sempre un posto indelebile nel suo cuore . L’amore per il mare, l’estate, la bellezza della vita, la forza dirompente dell’amore, ma anche l’inquietudine per ciò che inesorabilmente sfugge di mano per non tornare più costituiscono gli ingredienti di questa storia da leggere tutta d’un fiato.
Marco Cavallaro è nato a Catania il 13 ottobre 1992. Dopo essersi laureato in Economia Aziendale, decide di seguire un corso di Laurea Magistrale in “Comunicazione e Marketing” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove prevede di laurearsi a Luglio 2017, per seguire ancora più ambiziosi obiettivi personali e professionali. La sua passione per la scrittura, così come l’ispirazione per scrivere il romanzo sono nate per caso. A distanza di qualche mese, dopo aver vissuto una splendida estate e un meraviglioso viaggio negli Stati Uniti; decide di metter per iscritto le sue passioni, i suoi sentimenti ma più in generale il suo immenso e inesauribile amore per la vita. Ed è così dopo due anni e mezzo e tanti sacrifici, nell’ottobre del 2016 riesce a completare il romanzo. Per poi riuscire a pubblicarlo a Marzo 2017, a quasi tre anni distanza dal giorno in cui iniziò a scrivere la prima pagina, senza rendersi conto che vedere su carta quella storia, sarebbe stato il realizzarsi di un sogno.
Pagine: 400 Cartaceo: 15,00€
Editore: Libromania
Uscita: 10 Aprile 2017
Non sei tu a scegliere la famiglia o il Paese in cui nascere: è quello che pensa Samanta quando scappa dal villaggio moldavo capitato a lei. Fugge lontano con l'unico obiettivo di ricominciare a vivere all'altezza dei suoi desideri. Immersa nelle sue battaglie interiori scoprirà che nessun luogo di per sé è in grado di renderti felice perché le origini non solo non le scegli, ma ti definiscono, restando attaccate come radici; e quasi sempre non è un caso.
Alaska Hopkins, vive nel Maine con le sue quattro figlie e un pigrissimo bulldog francese. Adora leggere e nel tempo libero, che non è mai abbastanza, scrive e si dedica al giardinaggio. Il profumo delle ciliegie è il suo primo romanzo.

Commenti