[Recensione] Giardino d'inverno di Grazia La Padula


Buonasera miei cari #FeniLettori! Oggi parliamo di un fumetto che mi è arrivato proprio oggi e ho direttamente letto!

Esce nei Prospero’s  Books Extra il Giardino d’inverno, il primo lavoro di Grazia La Padula pubblicato nel 2009 per il mercato francese.

Questo fumetto ha subito attirato la mia attenzione, tra il drammatico e la tristezza  ha catturato quel lato oscuro di me che ogni tanto prevale sulla mia personalità allegra e divertente.

La vita è quella di Sam che ormai perso nella sua routine, in una lugubre città piovosa non riesce a uscire dalla propria vita grigia e spenta. Un giorno però una strana goccia dal soffitto gli fa scoprire un nuovo personaggio, meraviglioso e pieno di gioia. Lui guiderà Sam verso una visione della vita ben diversa...

La storia pur essendo semplice ha in sè tante  emozioni; lo specchio di come oggi si dipingono le città e la gente che vi dimora, spente, sempre di corsa e cieche. Tutto gira intorno alla nostra vita e non guardiamo più in là del nostro naso, concentrati troppo su noi stessi.
I personaggi sono molto particolari, con nasi grossi e rossi, con grandi teste e corpi minuti. Grazia ha saputo ben dosare i colori e rendere gli stessi inerenti alla storia che risulta tetra e sofferente, fin quando...

Il tutto è un concentrato di vita reale e sogni in cui credere ancora.


  

Commenti

  1. Grazie è bravissima, anche a me è piaciuto molto questo fumetto!

    RispondiElimina

Posta un commento