16 maggio 2017

[Blogtour Panorami d'Inchiostro] La Terra di Mezzo di Tolkien


Buona giornata cari Lettori e benvenuti alla nostra tappa del Blogtour "Panorami d'Inchiostro". Come vi avevo anticipato nella presentazione del Blogtour, quest'iniziativa nasce ispirandosi al Maggio dei Libri. In Panorami d'Inchiostro parleremo dei luoghi reali o fantastici che ci sono rimasti nel cuore. Iniziamo!

Nonostante sia stato piuttosto difficile scegliere tra i tanti luoghi libreschi che mi sono rimasti impressi, per la mia tappa la scelta è ricaduta su una delle ambientazioni più belle e magiche di cui abbia mai letto. Sto parlando di Tolkien e dell'universo di Arda, in particolare della Terra di Mezzo.

"La Terra di Mezzo, conosciuta anche come Endor in Quenya, è il nome con la quale si indica generalmente il grande continente di Arda situato a est di Aman, separato da essa dal grande Mar Belegaer, e a ovest delle Terre del Sole dove si svolge la maggior parte delle vicende storiche di Arda e dove i Figli di Ilúvatar, Elfi e Uomini, si sono svegliati."

Credo che Tolkien non si sia limitato a scrivere di un mondo magico e particolare come la Terra di Mezzo, Tolkien ha creato un universo fatto di luoghi, personaggi e particolari che è praticamente impossibile dimenticare!

Chiunque abbia letto Il Signore degli Anelli o un altro dei libri ambientati nella Terra di Mezzo, sa perfettamente che uno dei punti di forza di Tolkien è proprio l'ambientazione così dettagliata e ricca di particolari. Ho deciso di concentrarmi su tre luoghi in particolare: Gran Burrone, Lothlòrien e Minas Tirith.


Risultati immagini per gran burroneGran Burrone, conosciuta anche come Imladris, o semplicemente La Casa di Erlond, è una città degli Elfi che si trova nel nord della Terra di Mezzo. Rifugio per molti elfi e uomini, Gran Burrone è il luogo in cui la Compagnia dell'anello si incontra per la prima volta.

"Frodo si trovava ora sano e salvo nell'Ultima Casa Accogliente a est del mare. Come Bilbo, tanto tempo addietro, aveva riferito, era una casa perfetta, sia che amiate il cibo, o il riposo, o il canto, o i racconti, o che amiate solo star seduti e riflettere, o un piacevole miscuglio di tutto. Il semplice fatto di viverci era una cura per la stanchezza, la paura e la tristezza."

Risultati immagini per lothlorien

Lothlòrien, anche conosciuta col nome di Lòrien, è un altro reame elfico della Terra di Mezzo. Popolata principalmente da Elfi Silvani, Lothlòrien è luogo di dimora di Dama Galadriel.

"Frodo guardò e vide, a una certa distanza, un colle con molti alberi imponenti, o una città di verdi torri: non distingueva quale dei due fosse. Sembrava che da lì s'irradiassero tutto il potere e tutta la luce che regnavano su quella terra. Poi il suo sguardo si fermò a est sulla terra di Lòrien che si stendeva sino al pallido bagliore dell'Anduin."

"Percorsero un viale incassato fra i bracci delle mura, ed entrarono nella Città degli Alberi. Percorsero molti sentieri e salirono molte scalinate, e infine arrivarono nei luoghi eccelsi, e videro innanzi a loro, in mezzo a un ampio parto, scintillare una fontana. La illuminavano lampade d'argento sospese ai rami degli alberi, e l'acqua scrosciava in una vasca d'argento dalla quale scorreva un candido ruscello. Sul lato sud del prato s'innalzava il più maestoso degli alberi; l'imponente fusto era liscio e irradiava il bagliore cangiante della seta grigia; si rizzava verso il cielo, accompagnato, da una certa altezza in poi, dai primi rami che aprivano le loro immense membra sotto un'ombrosa nube di fogliame. Contro il tronco poggiava una grande scala bianca ai piedi della quale sedevano tre Elfi."

Risultati immagini per minas tirith

Minas Tirith, o Minas Anor, è una città fortezza della Terra di Mezzo, capitale del Regno di Gondor e Città dei Re. 

"Sopra una propaggine sporgente s'innalzava la Città Protetta, con le sue sette cerchie di mura, così antiche e possenti che non parevano costruite, ma scolpite da giganti nell'ossatura del mondo. Sotto lo sguardo meravigliato di Pipino le grigie mura volgevano al bianco, macchiandosi del pallido rossore dell'alba.  Il sole, improvvisamente emerso dalle ombre orientali, proiettò il suo raggio sul volto della Città. Allora Pipino gridò di stupore, perchè la Torre di Ecthelion, che s'innalzava entro la cerchia interna, sfavillò nel cielo come una cuspide d'argento e perle, slanciata e splendente, e il suo pinnacolo brillò come cristallo sfaccettato; bianchi vessilli svolazzavano dalle torri merlate alla brezza del mattino, e lontano si udì come un limpido squillare di trombe d'argento."

"Minas Tirith era stata edificata su sette diversi livelli, come delle sporgenze scolpite nella collina, circondate ciascuna da mura e chiuse da sette cancelli."

Come si fa a non innamorarsi di questi luoghi? 
I film dedicati al Signore degli Anelli ci hanno aiutato nell'immaginare i luoghi descritti da Tolkien, ma spero un giorno di visitare la Nuova Zelanda per vedere di persona alcuni di questi paesaggi.


Qui sotto trovate il calendario con il riepilogo delle tappe:

15 Maggio 2017
16 Maggio 2017
La Fenice Book
17 Maggio 2017
18 Maggio 2017
19 Maggio 2017
20 Maggio 2017

E con questo è tutto, spero che la nostra tappa vi sia piaciuta tanto quanto è piaciuto a me scriverla! Alla prossima!

10 commenti:

  1. Bellissima tappa <3 Conosco questi paesaggi solo attraverso i film quindi leggere anche i passi del romanzo è stata per me davvero un'emozione ! Grazie

    RispondiElimina
  2. Tolkien... Ho un rapporto decisamente conflittuale con lui... Dai tempi delle medie in cui ho letto "Lo Hobbit" e... Non mi è piaciuto per niente! XD Però, non voglio gettare la spugna... E se quello non era il momento giusto per avventurarmi nella Terra di Mezzo? Riproverò più avanti! <3 È un panorama da sogno, dopotutto... Vien voglia di andarci a fare un giretto ;)

    RispondiElimina
  3. Mi piace questa tappa. Dovrò leggerli sti libri prima o poi.

    RispondiElimina
  4. Tolkien è senz'altro un autore che va letto, anche se non si è lettori di fantasy. Bellissima tappa.

    RispondiElimina
  5. Credo di essere l'unica a non apprezzare Tolkien. >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei sola! Nemmeno a me piace...non è proprio il mio genere. Ma mi è piaciuta molto questa tappa del blogtour! =)

      Elimina
  6. In effetti sono luoghi meravigliosi, sarebbe sì stupendo riuscire a vedere di persona quei posti che sono stati sfondo del film..devo ammettere che però, all'epoca quando lessi i suoi libri, avevo sempre qualche problema con le ambientazioni, dovevo continuamente chiedere a mia madre cosa intendeva o come le aveva immaginate lei..forse ero troppo piccola, non so, dovrei riprendere in mano la lettura! ^^'

    RispondiElimina
  7. Splendida tappa, ho letto i romanzi alcuni anni dopo aver visto i film e ne consiglio la lettura, sono davvero magnifici e aggiungono molte cose rispetto ai film.

    RispondiElimina
  8. Devo assolutamente leggere i libri!
    I film li conosco a memoria, e una delle cose che amo di più, sono proprio i luoghi in cui è ambientato, ma i libri li devo ancora leggere.
    E si, un viaggetto in Nuova Zelanda me lo farei anche io! *_*

    RispondiElimina
  9. Una tappa semplicemente splendida **
    Devo leggere i libri di Tolkien senzameno!
    Ho già acquistato "Lo Hobbit" e non vedo l'ora di iniziarlo!
    Un saluto da I libri: il mio presente, il mio passato e il mio futuro.

    RispondiElimina